GIOVEDÌ 08 SETTEMBRE 2016, 002:00, IN TERRIS

L'ISIS POTREBBE COLPIRE LA DIGA DI MOSUL, SOLDATI ITALIANI IN PERICOLO

L'allarme è stato lanciato dal sito Wikilao. Kamikaze, cecchini, miliziani e una dozzina di ceceni sarebbero pronti

REDAZIONE
L'ISIS POTREBBE COLPIRE LA DIGA DI MOSUL, SOLDATI ITALIANI IN PERICOLO
L'ISIS POTREBBE COLPIRE LA DIGA DI MOSUL, SOLDATI ITALIANI IN PERICOLO
L'Isis potrebbe colpire la diga di Mosul, mettendo a rischio i soldati italiani impegnati nella sorveglianza dell'infrastruttura. A lanciare l'allarme è stato il sito Wikilao che, citando fonti di intelligence, sottolinea che "l'Isis si prepara a colpire la diga di Mosul, alla cui difesa contribuiscono centinaia di militari inviati da Roma. Nello scenario iracheno il più grosso attacco mai concepito dal Califfato".

Secondo quanto riferiscono le fonti a Wikilao, sito che si occupa di questioni di intelligence e sicurezza, nei piani dell'autoproclamato Stato Islamico non c'è un singolo attentato ma "un attacco in grande stile, su cui si lavora da mesi". "La macchina dell'operazione è ormai avviata", aggiungono le fonti, sebbene venga condotta in segretezza dagli uomini del Califfato, evidentemente intenzionati a sfruttare al massimo l'effetto-sorpresa. Nessun proclama sul web, dunque, esattamente come avviene alla vigilia degli attacchi più spettacolari del sedicente Stato Islamico. "Ci sono però molti movimenti sul terreno", sottolinea Wikilao. "Movimenti che hanno tradito i miliziani, permettendo all'intelligence di sapere molto su quanto in preparazione".

Consapevoli della protezione eretta attorno alla diga, una infrastruttura strategica del Paese per rimodernare la quale è stata chiamata una ditta italiana - i militari italiani presenti sul posto sono circa 500 e una novantina i civili - "i leader dell'Isis hanno deciso di costituire un esercito vero e proprio, formato da circa duecento elementi, sparpagliati in diversi villaggi (Zanazil e Zarnuq fra di essi) dopo un raduno nei pressi delle alture di Badush, ad una quindicina di chilometri da Mosul". Si tratta, scrive il sito, di "un contingente multinazionale formato da gente con passaporti francesi, russi, libici e tunisini; tunisino è anche Saleh Bin Ahmed al-Harbi, ritenuto l'organizzatore dell'attacco, che ha messo alla testa dei miliziani un uomo chiamato Abdel Aziz Hussein al-Mashadani. Per la missione sono stati arruolati cecchini e combattenti esperti, ai quali aprirebbe il campo un avamposto di kamikaze, una dozzina di ceceni".

Sempre secondo Wikilao, "la potenza di fuoco di cui dispongono le forze in questione (dotate di una trentina di veicoli) è notevole. Si parla - oltre che di auto e moto già imbottite di esplosivo - di pezzi di artiglieria da 122 e 130 millimetri, in grado di colpire obiettivi distanti fino a venti chilometri e perfino di missili, che sarebbero stati nascosti in alcuni camion-frigorifero". L'operazione, chiamata Gazwat al-Mawt (Conquista della morte), sarebbe stata ordinata nei mesi scorsi direttamente da Abu Bakr al-Baghdadi, che attraverso la diga di Mosul potrebbe provocare la più grave strage della breve ma già sanguinossima storia del suo Califfato.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"
DIRITTO DI REPLICA

Annullato l'arresto per il sindaco Caliandro

Il primo cittadino di Villa Castelli era stato coivolto in un'inchiesta su presunte tangenti