VENERDÌ 23 OTTOBRE 2015, 18:30, IN TERRIS

LIBIA: LEON MINACCIA "SANZIONI" PER CHI SABOTA L'ACCORDO DI PACE

L'inviato Onu a Repubblica: "Il processo deve andare avanti. Solo con l'unità il Paese può fronteggiare l'Isis"

REDAZIONE
LIBIA: LEON MINACCIA
LIBIA: LEON MINACCIA "SANZIONI" PER CHI SABOTA L'ACCORDO DI PACE
"Alcune personalità nei due campi di Tripoli e Tobruk stanno sabotando l'accordo per un governo di unità nazionale proposto dall'Onu, ma la comunità internazionale ha deciso che non può permetterlo. Se questo sabotaggio continuerà, arriveranno le sanzioni". Parola di Bernardino Leon, inviato Onu per la Libia, intervistato da Repubblica. "Ci aspettavamo che la ratifica dell'accordo avrebbe generato dissensi, ma il processo deve andare avanti e andrà avanti" ha detto il diplomatico. "Unsmil non ha forzato la mano. La proposta di governo che è stata annunciata l'8 ottobre è una proposta libica, emersa dal lavoro di facilitazione delle Nazioni Unite".

Lo strumento, ha proseguito, è "pronto per essere utilizzato, è previsto dalla risoluzione 2174 che è stata votata nell'agosto dell'anno scorso. Le sanzioni erano previste perfino prima che io assumessi l'incarico di inviato in Libia". Le limitazioni non saranno decise da Usmil, ma dal "Comitato Sanzioni del Consiglio di Sicurezza. Tutti sanno di cosa di tratta: divieto di viaggiare, congelamento di conti bancari e via crescendo. Se questo sabotaggio continuerà sicuramente verrà deciso qualcosa". Anche perché attendere oltre non è possibile, vista la minaccia rappresentata dallo Stato Islamico che riguarda "non solo la LIbia ma tutto il Mediterraneo. E' per questo che l'Onu e la comunità internazionale stanno facendo pressioni per concludere l'accordo senza ulteriori negoziati e modifiche".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
GENOVA

Disabile muore carbonizzato in un istituto

La vittima un 49enne con problemi psichiatrici. A provocare la tragedia potrebbe essere stata una sigaretta
La frontiera fra Italia e Austria
MIGRANTI

Austria, ecco la task-force al Brennero

Seicento agenti per monitorare la frontiera ma la situazione, al momento, è tranquilla
Andres Escobar
LA SVOLTA

Omicidio Escobar, verso la giustizia 24 anni dopo

Arrestato il presunto mandante dell'omicidio del calciatore colombiano, "colpevole" di un autogol
Papa Francesco a Puerto Maldonado Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Non rinunciate alla vostra vita e ai vostri sogni"

Al Hogar Principito di Puerto Maldonado l'incontro con i bambini e i ragzzi senza famiglia: "Il mondo ha bisogno di...
L'attacco dell'11 settembre 2001
11 SETTEMBRE

Riad nega il sostegno ad Al Qaeda

Chiesto a un giudice Usa di porre fine ai processi su un presunto coinvolgimento negli attacchi
Papa Francesco a Puerto Maldonado Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Non si normalizza la violenza contro le donne"

Il Pontefice a Puerto Maldonado: "L’oro può diventare un falso dio che pretende sacrifici umani"