GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2015, 15:00, IN TERRIS

LIBIA, IL CALIFFATO COLPISCE ANCORA: UCCISO IL CAPO DELL'INTELLIGENCE

I jihadisti hanno rivendicato l'attentato alla mosche di al Ayeb a Misurata

HORTENSIA HONORATI
LIBIA, IL CALIFFATO COLPISCE ANCORA: UCCISO IL CAPO DELL'INTELLIGENCE
LIBIA, IL CALIFFATO COLPISCE ANCORA: UCCISO IL CAPO DELL'INTELLIGENCE
L'autobomba che ieri sera è esplosa davanti la moschea di al Ayeb a Misurata, in Libia, ha ucciso il capo dei servizi segreti militari del governo di Tripoli, el Taher Baloush. La città colpita dall'attentato rivendicato dall'Isis, fornisce il grosso delle milizie che sostengono il governo parallelo di Tripoli, da mesi in fase di trattative con il Parlamento di Tabrouk, riconosciuto dalla comunità internazionale e con il quale si sta lavorando al fine di ottenere un accordo per definire un esecutivo di unità nazionale.

Intanto, qualche settimana fa gli uomini del Califfato hanno rapito 86 migranti eritrei che si trovavano in viaggio verso Tripoli. Lo annuncia la direttrice della ong svedese Eritrean Intiative on Refuge Meron Esefanos, che è riuscita a mettersi in contatto con alcuni migranti fuggiti dall'assalto. I terroristi secondo le prime testimonianze, avrebbero separato i cristiani dai musulmani lasciando questi ultimi liberi.

I migranti erano a bordo di un automezzo guidato da tre trafficanti di esseri umani quando un commando di jihadisti ha imposto loro di fermarsi. A quel punto avrebbero rapito il gruppo nel quale figurano anche 12 donne e diversi bambini.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Doug Jones durante un comizio (repertorio)
USA|VOTO IN ALABAMA

Vince Jones, schiaffo a Trump

Il candidato dem prevale su Moore. I repubblicani perdono una roccaforte del sud
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci