MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, 16:10, IN TERRIS

MEDIO ORIENTE

La Turchia si muove: prime offensive in Siria

Raid contro i curdi, che denunciano la morte di civili. Altolà dell'Ue: "Non finanzieremo zone di sicurezza"

MANUELA PETRINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Mezzi militari turchi
Mezzi militari turchi
"L'

iniziata l'offensiva turca nel nord della Siria, con azioni repentine appena al di qua del confine, dove le forze curde hanno dato notizia delle prime vittime sotto il fuoco dell'esercito di Ankara. Ad annunciare il via alle operazioni è stato lo stesso presidente turco, Erdogan, che in un post su Twitter ha parlato di una missione per "prevenire la creazione di un corridoio del terrore al confine meridionale del nostro Paese e portare la pace nell'area". In mattinata, quando l'inizio delle manovre turche erano in procinto di partire, il capo della comunicazione della Presidenza di Ankara, Fahrettin Altun, aveva sottolineato che i "militanti delle Ypg hanno due opzioni: defezionare o impediremo loro di interrompere i nostri sforzi anti-Isis".

Altun ha pubblicato sul Washington Post un commento per esprimere il punto di vista del governo di Recep Tayyip Erdogan sull'imminente offensiva oltre confine. "Il mondo deve sostenere il piano della Turchia per la Siria nordorientale", è il titolo dell'editoriale sul quotidiano statunitense. L'esercito turco, però, non ha ancora attraversato il confine, nonostante proseguano le attività di preparazione all'operazione. Ad affermarlo,da Istanbul, il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar.


Le critiche

Una manovra, quella della Turchia, che ha ricevuto l'immediato altolà dell'Europa: "La via militare non porta mai a buoni risultati - ha detto il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, nel suo intervento all’Europarlamento -. Non aspettatevi che l’Ue finanzi una cosiddetta zona sicurezza". Critica anche la posizione del presidente russo, Vladimir Putin, che secondo quanto diramato dal Cremlino in una nota via Interfax, "ha chiesto ai partner turchi di valutare attentamente la situazione per non far saltare gli sforzi congiunti per risolvere la crisi siriana". Anche il presidente iraniano Hassan Rohani si è espresso sulla vicenda, spiegando che le preoccupazioni della Turchia rispetto ai suoi conifni meridionali sono legittime, consigliando però di agire con moderazione ed evitare l'intervento militare in Siria. "Crediamo che occorra seguire un percorso corretto per eliminare queste preoccupazioni - ha detto Rohani, citato dall'agenzia Irna -. Le truppe americane devono lasciare la regione e i curdi in Siria devono sostenere l'esercito siriano (quello di Bashar al Assad, ndr), che dovrebbe prendere il controllo del nord-est del Paese fino al confine turco".


La denuncia delle Ong

Nel frattempo, l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria, citando fonti locali, ha denunciato che la Turchia ha compiuto una serie di raid di artiglieria contro le postazioni curdo-siriane nel nord della Siria, a est e ovest dell'Eufrate. L'Osservatorio precisa che i bombardamenti di artiglieria si sono verificati nella notte nella località di Ayn Issa, lungo il confine tra Turchia e Siria, nella località di Minnagh, tra Aleppo e la frontiera turca.


Rohani: "La Turchia eviti l'intevento militare"

Nel frattempo, anche il

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Silvia Romano
IL CASO

Silvia Romano, gli sviluppi a un anno dal rapimento

Prime voci sulla giovane volontaria italiana che, secondo la Procura, sarebbe in mano a un gruppo di jihadisti somali
EDUCAZIONE

Scuola, riaprire il tavolo sul costo standard di sostenibilità

Il punto al convegno "Autonomia, parità e libertà di scelta educativa in Italia promosso da USMI E CISM
Il ponte crollato
FRANCIA

Crolla un ponte a nord di Tolosa: muore 15enne

Un camion e due auto sono precipitati nel fiume, nove i feriti
Area archeologica del Tempio di Apollo Aleo, a Crotone
CROTONE

Maxi retata contro i "tombaroli": 23 arresti e 80 indagati

Recuperati numerosi reperti archeologici per un valore di diversi milioni di euro
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
I soccorsi
CALIFORNIA | USA

Spara durante una festa in giardino: è strage

Almeno quattro morti e sei feriti a Fresno, sconosciuto movente e killer
Ambiente

L’ambiente

In un mondo come quello in cui viviamo è necessario che in ognuno di noi cresca l’attenzione sui problemi...
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige
Trento
QUALITÀ DI VITA

Trento, la città dove si vive meglio

Il capoluogo del Trentino-Alto Adige prima nel 2019. Salgono Roma e Milano, Napoli terzultima. Potenza la prima delle...