LUNEDÌ 04 MAGGIO 2015, 17:45, IN TERRIS

LA "ROYAL BABY GIRL" HA UN NOME: SI CHIAMA CHARLOTTE ELIZABETH DIANA

Londra nella notte si è tinta di rosa per celebrare la prima nascita femminile nel ramo principale della dinastia dopo 65 anni, illuminando fra l'altro il Tower Bridge

ANGELO PERFETTI
LA
LA "ROYAL BABY GIRL" HA UN NOME: SI CHIAMA CHARLOTTE ELIZABETH DIANA
Il nome è stato deciso: si chiama Charlotte Elizabeth Diana la "royal baby girl" data alla luce dalla duchessa di Cambridge. Nella residenza di Kensington, dove era stata portata in serata da mamma Kate e papà William, la neonata principessina britannica è stata presentata "ufficialmente" ai nonni.

In una Londra che nella notte si è tinta di rosa per celebrare la prima nascita femminile nel ramo principale della dinastia dopo 65 anni, illuminando fra l'altro il Tower Bridge e la vetta della torre della Bt, i più rapidi a rendere visita alla piccola sono stati i Middleton: Carole, la madre di Kate, la sorella Pippa e poi nonno Michael.

Ma a stretto giro è arrivato pure il principe del Galles, Carlo, accompagnato dalla moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia. Sia Carole sia Carlo sono stati immortalati alla guida delle rispettive automobili, come nonni comuni che di domenica mattina corrono a conoscere la nipotina appena nata. E in effetti lo sforzo di vivere come una famiglia 'normale', almeno nel rapporto con i figli, resta in apparenza l'ambizione
di Will e Kate, come affettuosamente li chiamano i giornali. Una normalità molto relativa, s'intende, dato il contesto e le condizioni, e che tuttavia spinge la coppia a calcolare con il contagocce l'esposizione mediatica: al contrario di quanto avvenne in altri tempi per lo stesso principe e suo fratello Harry, sotto la stella di lady Diana.

Così, dopo le foto e le acclamazioni di folla di sabato, ieri la giornata è stata del tutto casalinga. E mentre i tabloid si sdilinquivano con immagini in primo piano della piccolina e titoli come 'Sleeping Cutie', da Kensington è uscito solo un messaggio diffuso dell'ufficio stampa per far sapere che "il duca e la duchessa sono immensamente grati dei messaggi di felicitazioni ricevuti da persone di tutto il mondo". E l'eco
degli auguri dello zio Harry che dall'Australia, dove è impegnato nel servizio militare, non ha mostrato alcun rimpianto per aver dovuto cedere alla neonata il quarto posto nella linea di successione al trono britannico, ma commentando le foto della piccola ha scritto: "E' assolutamente bella, non vedo l'ora di
conoscerla".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"
DIRITTO DI REPLICA

Annullato l'arresto per il sindaco Caliandro

Il primo cittadino di Villa Castelli era stato coivolto in un'inchiesta su presunte tangenti
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo