VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019, 13:57, IN TERRIS

OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Uno degli atolli di Kiribati
Uno degli atolli di Kiribati
H

a fatto presa il messaggio per l'ambiente di Greta Thunberg, tanto da riportare a galla diverse emergenze globali dal punto di vista climatico, rimaste finora accantonate o, semplicemente, inquadrate come urgenze territoriali, troppo lontane dai dibattiti della Comunità internazionale per essere contestualizzate nel quadro più ampio del Global Climate Strike. Kiribati, da questo punto di vista, rappresenta un caso limite: lo Stato insulare dell'Oceania, infatti, è stato fra i primi ad aderire al Friday for Future che ha aperto la nuova stagione di proteste contro il riscaldamento globale, e non solo per l'interesse nazionale nel garantire la tutela del paesaggio da favola degli atolli. Numerosi studi condotti negli ultimi anni, infatti, hanno formulato previsioni quasi apocalittiche per l'arcipelago gilbertese che, a strettissimo giro, potrebbe costituire una delle prime vittime dell'innalzamento del livello dei mari.


Appello gilbertese

Non è un caso che l'ondata odierna delle proteste dei giovani di Kiribati sia stata accompagnata da uno slogan ben preciso: "Non stiamo affondando, stiamo combattendo". Un termine, quest'ultimo, che ben rispecchia la passione degli abitanti locali nel voler proteggere le isole su cui sono nati, minacciate da un processo geologico che il cambiamento climatico in atto, tra riscaldamento e scioglimento dei ghiacci, rischia di accelerare sensibilmente, tanto da spingere alcuni studiosi a ipotizzare che entro 25 anni buona parte del territorio gilbertese (almeno il 36%) sarà sott'acqua. Un allarme ben più concreto di quanto si pensi visto che alcuni piani di evacuazione (soprattutto verso le Figi e le Isole Marshall) sarebbero già stati concepiti dal governo locale. Anche per questo le autorità hanno lanciato un nuovo appello nel giorno in cui l'eco della protesta di Greta Thunberg ha alzato nuovamente il suo volume, schierandosi al fianco dei giovani con un intervento da parte del vicepremier a Vanuatu, a Port Vila, dove centinaia di ragazzi, affiancati da molti bambini in abiti tradizionali provenienti dalle Isole Salomone, hanno manifestato in strada contro l'emergenza clima, mentre le istituzioni denunciavano la mancanza di una mobilitazione internazionale a sostegno della popolazione.


Inversione di marcia

Stando agli studi effettuati sull'arcipelago di Kiribati, la conformazione delle 33 isole non aiuterebbe nel contrasto al rischio inabissamento, dal momento che quasi nessuna (tranne Banaba) è in possesso di argini naturali che possano in qualche modo contrastare l'innzalamento delle acque. Mancando quindi una soluzione concreta, l'unica possibilità risiede proprio nella sensibilizzazione sul tema ambientale, visto che una riduzione delle emissioni fossili e il rallentamento del riscaldamento globale potrebbero quanto meno posticipare lo scenario prospettato per lo Stato oceaniano. Una nazione che, per posizione geografica e tradizione, non possiede mezzi efficaci per contrastare un'emergenza che, solo negli ultimi anni, è stata compresa in tutta la sua gravità. Forse troppo tardi per i centomila abitanti gilbertesi, per i quali solo un sensibile arresto dell'effetto serra potrebbe impedire (per ora) un esodo di massa verso altri lidi. Ovviamente in attesa, se l'inversione di marcia non ci sarà, che il dramma si ripeta.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ANAGRAFE

Nel nome del padre e della madre

Sempre più genitori decidono di dare al neonato il cognome di entrambi. Le norme in Italia e nel resto d'Europa
Corruption Perceptions index 2019
CPI 2019

Percezione della corruzione: Italia solo 51/a

Transparency International: "Lieti di vedere un ulteriore miglioramento, ma speravamo in qualcosa di più"
Un aereo antincendio
SYDNEY | AUSTRALIA

Precipita un aereo antincendio: 3 morti

L'Ercole C-130 era scomparso dai radar, individuati i rottami nell'area di Snowy Monaro
Il luogo della sparatoria
USA

Seattle, sparatoria in strada: un morto e 7 feriti

Gli spari in un fast food, colpito anche un bambino di 9 anni
Juventus-Roma 3-1. L'urlo di gioia di Bentancur, il migliore in campo - Foto © Juventus
COPPA ITALIA

Juve travolgente, Roma affondata: 3-1 e semifinale

I giallorossi durano mezz'ora, poi cadono sotto i colpi di Ronaldo, Bentancur e Bonucci. Inutile il bolide di Under
ROMA

Ecco perchè Di Maio lascia la guida del M5S

Si apre una nuova fase per il Movimento. L'ex Capo politico dei Cinque Stelle chiede coraggio e dice: “Ho portato a...
SIRIA

Aleppo, continua la ricerca due Vescovi scomparsi

Comunicato congiunto delle Chiese a cui appartengono i due arcivescovi scomparsi nel 2013, il greco ortodsso Boulos Tazigi e il...
AUSTRALIA

Canberra, scoppia nuovo incendio: allertata la popolazione

Gli stati di Victoria e del New South Wales si preparano a fronteggiare un nuovo rischio incendi
CINQUE STELLE

M5S, Di Maio non è più il capo politico. Ipotesi Crimi

Il ministro lascia la guida del MoVimento, ma non esclude una sua ricandidatura.
L'ex Ilva di Taranto
TARANTO

I sindacati: "Tre esplosioni in Acciaieria 2"

Annamaria Furlan (Cisl): "Il governo convochi subito l'azienda"
Alluvione in Brasile
MALTEMPO

Le piogge devastano il Sud del Brasile

A un anno dalla tragedia causata dal crollo della diga nella miniera di "Corrego de Feião"
VOLO

Adr, 50 milioni di viaggiatori

Aeroporti di Roma chiude il 2019 con un record di passeggeri transitati dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino
PROCESSO

Quattro anni a Misseri per essersi autoaccusato del delitto di Avetrana

Condannato per depistaggio anche Ivano Russo. Le responsabilità per l'omicidio di Sarah Scazzi sono ricadute sulla...
Vini Doc
LOMBARDIA

Falso vino Doc nell’Oltrepo’ Pavese, cinque arresti

Spacciati per Doc e Igt vini di qualità inferiore addizionati con anidride carbonica