LUNEDÌ 20 APRILE 2015, 009:49, IN TERRIS

ISRAELE, NETANYAHU PRENDE TEMPO: ALTRI 14 GIORNI PER IL GOVERNO

Sfuma la promessa di un esecutivo forte in due settimane dal voto. Chiesta al presidente Rivlin la proroga a norma di legge

ANGELO PERFETTI
ISRAELE, NETANYAHU PRENDE TEMPO: ALTRI 14 GIORNI PER IL GOVERNO
ISRAELE, NETANYAHU PRENDE TEMPO: ALTRI 14 GIORNI PER IL GOVERNO
Alle sei del mattino le dimensioni finali sono nette. Il Likud conquista 30 dei 120 seggi della Knesset; i Sionisti uniti, cioè laburisti più i centristi di Tzipi Livni, 24. Siamo a metà marzo, e il riconfermato premier Netanyahu si sbilancia: “Formerò un governo entro due-tre settimane”.

Ma è un’aspirazione destinata a naufragare. Oggi infatti il premier incaricato Benyamin Netanyahu si è recato dal Capo dello Stato israeliano Reuven Rivlin per chiedergli due settimane addizionali di tempo per formare una nuova coalizione di governo. Rivlin, in base alla legge, gli ha garantito i 14 giorni richiesti. Dopo un colloquio privato di mezz'ora con Rivlin, Netanyahu ha detto alla stampa di aver "compiuto progressi" negli sforzi di dar vita al nuovo governo, che sarà il quarto da lui presieduto. "Ma è necessario altro tempo", ha aggiunto, per completare l'opera. Oltre al Likud - il suo partito, uscito vincente dalle elezioni - il nuovo governo dovrebbe includere, nelle intenzioni di Netanyahu, anche i centristi di Kulanu, i nazionalisti di Israel Beitenu e di Focolare ebraico, e due liste di ebrei ortodossi. Se riuscirà nel suo intento, la nuova coalizione avrà il sostegno di 67 deputati sui 120 della Knesset.

Da parte sua Rivlin ha manifestato insoddisfazione per il protrarsi delle trattative fra i partiti e ha fatto appello a Netanyahu affinché presenti alla Knesset il nuovo governo il più presto possibile. Nel frazionamento dei partiti del sistema israeliano è oggettivamente complicato formare una coalizione per il premier (al suo quarto mandato, terzo consecutivo: nessuno in Israele era arrivato a tanto). Il fronte dei partiti di centro-destra e quello di centro-sinistra, infatti, più o meno si equivalgono.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Doug Jones durante un comizio (repertorio)
USA|VOTO IN ALABAMA

Vince Jones, schiaffo a Trump

Il candidato dem prevale su Moore. I repubblicani perdono una roccaforte del sud
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci