GIOVEDÌ 16 GIUGNO 2016, 14:00, IN TERRIS

ISRAELE COSTRUIRA' UN MURO LUNGO IL CONFINE CON LA STRISCIA DI GAZA

Il costo dell'opera si aggira attorno ai 2,2 miliardi di shekel. La barriera si estenderà per 96 chilometri

AUTORE OSPITE
ISRAELE COSTRUIRA' UN MURO LUNGO IL CONFINE CON LA STRISCIA DI GAZA
ISRAELE COSTRUIRA' UN MURO LUNGO IL CONFINE CON LA STRISCIA DI GAZA
Israele starebbe pensando di costruire un muro di protezione di decine di metri lungo tutto il confine con la Striscia di Gaza, sia sopra che sotto terra. Lo rivela il quotidiano Yediot Ahronot secondo cui il costo dell'opera si aggira attorno ai 2,2 miliardi di shekel (oltre 600 milioni di euro).

La barriera - ha scritto sul giornale Nahum Barnea - si estenderà lungo le 60 miglia (circa 96 chilometri) della frontiera con Gaza nel sud di Israele e intende proteggere il paese dalle infiltrazioni e dai tunnel costruiti da Hamas per penetrare nel territorio dello stato ebraico. Proprio ieri una fonte del ministero della difesa israeliano - forse lo stesso ministro Avigdor Lieberman - ha detto che un nuovo conflitto con Gaza è "inevitabile", anche se questo "sarà l'ultimo" per il regime di Hamas.

Tra Israele e Cisgiordania esiste già un muro. Si tratta della "barriera di protezione", un sistema di fortificazioni costruite a partire dalla primavera del 2002 con l'obiettivo di impedire l'intrusione di terroristi palestinesi nel territorio nazionale.Il muro, il cui tracciato di circa 700 km è controverso ed è stato ridisegnato più volte particolarmente a causa di pressioni internazionali, consiste per tutta la sua lunghezza in una alternanza di muro e reticolato, con porte elettroniche.

Questa barriera è chiamata muro salva-vita da un lato, muro della vergogna o muro dell'annessione dall'altro. Alcuni parlano anche di muro dell'Apartheid. I palestinesi si riferiscono spesso a questa barriera usando l'espressione araba jidār al-faṣl al-ʿunṣūrī, che può significare tanto muro di separazione razziale, quanto muro di separazione razzista.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Papa Francesco incontra il clero locale nella Cattedrale di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"In Gesù le nostre piaghe sono risorte"

Testo integrale del discorso del Pontefice ai religiosi, consacrati e seminaristi nella Cattedrale di Santiago
Papa Francesco nel Carcere femminile di Santiago del Cile benedice i bambini Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"La maternità non è e non sarà mai un problema"

Il Pontefice in visita al carcere femminile di Santiago: "La sicurezza pubblica si costruisce con il lavoro"
Papa Francesco saluta le detenute del Carcere femminile di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Siete privi di libertà non della dignità"

Testo integrale del saluto del Pontefice alle detenute del Carcere Femminile di Santiago del Cile
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Kosovska Mitrovica, la scena del crimine
KOSOVO|LEADER SERBO UCCISO

Tensione alle stelle tra Belgrado e Pristina

Oliver Ivanovic assassinato a Kosovska Mitrovica. Vucic ritira la delegazione da Bruxelles
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie