DOMENICA 28 AGOSTO 2016, 000:30, IN TERRIS

ISIS, VIDEO CHOC: BAMBINI UCCIDONO 5 PRIGIONIERI. TRA I GIUSTIZIERI UN BRITANNICO

Nel filmato si osservano i giovanissimi, di età compresa tra i 10 e i 13 anni, vestiti in abiti militari

STEFANO CICCHINI
ISIS, VIDEO CHOC: BAMBINI UCCIDONO 5 PRIGIONIERI. TRA I GIUSTIZIERI UN BRITANNICO
ISIS, VIDEO CHOC: BAMBINI UCCIDONO 5 PRIGIONIERI. TRA I GIUSTIZIERI UN BRITANNICO
Nel mondo c’è chi si approfitta dell’innocenza dei bambini per perseguire le sue folli idee. È quanto si vede nuovamente in un video di propaganda diffuso dall’Isis che mostra 15 prigionieri “giustiziati”. In questo atto di violenza, però, c’è qualcosa di ancora più agghiacciante: cinque curdi vengono uccisi da altrettanti ragazzini inneggianti il califfato. Secondo un portavoce del Partito democratico del Kurdistan (Pdk) iracheno le esecuzioni sono state messe in atto come rappresaglia per i successi militari delle milizie Ypg (Yekîneyên Parastina Gel, Unità di protezione popolare) nel nord della Siria a spese del cosiddetto Stato islamico. Nel filmato si osservano i giovanissimi, di età compresa tra i 10 e i 13 anni, vestiti in abiti militari, che fissano la videocamera con le pistole alzate.

Davanti a loro ci sono 5 uomini in ginocchio con la solita tuta arancione e con i capelli rasati che stanno per essere assassinati. A un certo punto si vede uno dei piccoli jihadisti urlare e schiaffeggiare sulla testa un prigioniero. “Nessuno può salvare i curdi, neanche con il supporto di America, Francia, Gran Bretagna, Germania e i diavoli dell'inferno”, urla un altro dei baby-killer. Poi, al grido di Allah Akbar (Dio è grande), sollevano contemporaneamente la calibro nove sparando alla nuca dei prigionieri. I bambini sarebbero di nazionalità diverse: un egiziano, un curdo, un tunisino e un uzbeco. Uno di loro, un ragazzino bianco con occhi azzurri, è indicato come Abu Abdullah “al Britani”, cioè il britannico.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Filippine, il monte Mayon in fase di eruzione
FILIPPINE

Allarme Mayon: il vulcano in fase di eruzione

Villaggi sommersi dalla cenere e rischio colate piroclastiche: evacuate 30 mila persone
Congresso degli Stati Uniti
USA

Shutdown, accordo bipartisan per la revoca

Lo annuncia il leader della minoranza democratica, Schumer: "voteremo per riaprire il governo federale"
Sparatoria a Bellona, nel casertano
PAURA NEL CASERTANO

Uccide la moglie e spara ai passanti, poi si toglie la vita

Morto suicida il 48enne, guardia giurata, che ha seminato il terrore a Bellona dopo aver assassinato la moglie
Una valanga sulle Alpi
MALTEMPO AL NORD

Tre metri di neve in Val Senales. Pericolo valanghe sulle Alpi

Oltre un centinaio di turisti sono rimasti bloccati a causa della chiusura delle strade che portano a valle
CORIGLIANO CALABRO

Spara al figlio e alla nuora e poi si barrica in casa: arrestato

A finire in manette un uomo di 85 anni. Ignoti i motivi del gesto
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont: "Voglio formare un nuovo governo"

Le "minacce di Madrid" non spaventano l'ex president. "Non capitoliamo davanti all'autoritarismo"