GIOVEDÌ 13 AGOSTO 2015, 15:50, IN TERRIS

IRAQ, L'ULTIMO ORRORE DELL'ISIS: 11ENNE LEGATA AL PARABREZZA E USATA COME SCUDO

Un deterrente affinché i nemici non sparassero contro il suo veicolo, così lo stupratore della piccola non si è fermato neanche di fronte al pianto e alle urla della bambina

AUTORE OSPITE
IRAQ, L'ULTIMO ORRORE DELL'ISIS: 11ENNE LEGATA AL PARABREZZA E USATA COME SCUDO
IRAQ, L'ULTIMO ORRORE DELL'ISIS: 11ENNE LEGATA AL PARABREZZA E USATA COME SCUDO
Non c'è mai fine agli orrori compiuti dai combattenti dello Stato Islamico nei confronti delle loro vittime. L'ultimo tragico caso riguarda una bambina irachena che è stata schiavizzata, stuprata ed infine usata come scudo.

Ha solo 11 anni ma il suo aggressore dopo aver abusato di lei, l'avrebbe legata al parabrezza di un veicolo militare per costringere i nemici a non sparare durante una battaglia. Un deterrente per non essere colpito, una vera e propria crudeltà che non si è fermata di fronte alle urla e al pianto della piccola.

A raccontarlo sono alcuni attivisti che hanno salvato la vita a più di mille donne yazidi fatte prigioniere e schiavi sessuali dei miliziani jihadisti. Khaleel al Dakhi, un avvocato e attivista dei diritti umani, ha raccontato di essere riuscito a contattare la bambina che è sopravvissuta al terribile episodio di violenza e che ha raccontato di essere regolarmente stuprata dall'uomo che l'ha ridotta in schiavitù.

Dallo scorso anno sono quasi 4000 le donne catturate dall'Isis durante la conquista del monte Sinjar nel territorio settentrionale dell'Iraq. La maggior parte di loro sono minorenni, alcune ancora bambine e nonostante l'età vengono seviziate e usate come schiave del sesso.

 

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android