LUNEDÌ 31 OTTOBRE 2016, 15:26, IN TERRIS

Iraq, l'esercito: "Siamo entrati a Mosul". Califfato a un passo dalla disfatta

Le truppe hanno sfondato il fronte orientale e sono penetrate in città attraverso il sobborgo di Gagjali

AUTORE OSPITE
Iraq, l'esercito:
Iraq, l'esercito: "Siamo entrati a Mosul". Califfato a un passo dalla disfatta
Le forze irachene hanno sfondato il fronte orientale e "sono entrate a Mosul". Lo ha detto il generale Wissam Araji, dei servizi anti-terrorismo addestrati dagli Usa, citato dal sito della Reuters. L'ufficiale afferma che le truppe sono adesso nel quartiere orientale di Karama. Contattato telefonicamente a Baghdad, il generale iracheno Mohamad ha confermato all'Ansa che le truppe sono entrate in città attraverso Gagjali, il primo sobborgo ad est del centro della "capitale" del Califfato.

I militari che hanno lanciato l'offensiva stamani hanno conquistato le fattorie nei pressi del quartiere di Gagjali. Almeno 5.000 - secondo i dati del Pentagono Usa - i jihadisti pronti all'ultima disperata difesa. Le forze anti-Isis possono contare su oltre 40.000 unità di fanteria lungo tutti i fronti dell'offensiva.

Proseguono però le rappresaglie del Daesh. Ieri cinque tra autobomba e kamikaze che oggi hanno fatto strage nei quartieri sciiti di Baghdad. Almeno 17 i morti e decine di feriti. Un sesto attacco è stato neutralizzato per miracolo: "Abbiamo individuato il kamikaze, era nei pressi dell'al-Beiruti Café, nel centro della capitale irachena. Si è fatto esplodere dopo l'assedio delle nostre forze di sicurezza. Tra i civili ci sono dei feriti ma non gravi", ha annunciato in serata il Colonnello Saad Moen, portavoce del Comando operazioni della capitale irachena. Il bilancio più sanguinoso dei vari attacchi è quello dell'autobomba piazzata nei pressi di un mercato, oltretutto vicino a una scuola, nel sobborgo di Hurriyah. Almeno 10 i morti. Gli altri attacchi hanno preso di mira ancora mercati e luoghi affollati
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Robert Mueller
RUSSIAGATE

Accuse a Mueller: "Mail acquisite in modo illegale"

Lo sostiene Kory Langhofer, legale di "Trump of America". La replica: "Avevamo il consenso"
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Il luogo dell'esplosione
MOLOTOV CONTRO LA POLIZIA

S'indaga anche negli ambienti ultras

Il commissariato Prati gestisce il servizio d'ordine durante le partite all'Olimpico