VENERDÌ 19 FEBBRAIO 2016, 001:30, IN TERRIS

IRAQ, 40 PERSONE CONDANNATE A MORTE PER L'ATTACCO ALLA BASE MILITARE DI SPEICHER

In poco più di sei settimane, nel Paese, 92 persone sono state condannate alla pena capitale

AUTORE OSPITE
IRAQ, 40 PERSONE CONDANNATE A MORTE PER L'ATTACCO ALLA BASE MILITARE DI SPEICHER
IRAQ, 40 PERSONE CONDANNATE A MORTE PER L'ATTACCO ALLA BASE MILITARE DI SPEICHER
Quaranta persone sono state condannate a morte in Iraq perché l'accusa di aver preso parte nel giugno del 2014 al massacro di circa 1.700 reclute, in maggioranza sciite, compiuto dall'Isis nella base militare di Speicher, vicino a Tikrit. Lo hanno riferito fonti giudiziarie citate dalla televisione panaraba Al Arabiya e da Amnesty International.

L'organizzazione umanitaria ha criticato la sentenza, affermando che essa è giunta al termine di un processo "fondamentalmente viziato". Il massacro avvenne durante la fulminea avanzata con cui l'Isis si impadronì di Mosul e Tikrit in pochi giorni, mentre l'esercito di Baghdad si dava alla fuga.

Inoltre Amnesty International ha sottolineato come, in poco più di sei settimane, in Iraq siano state condannate a morte 92 persone. Secondo l'organizzazione umanitaria la maggior parte dei processi sono stati "viziati". James Lynch, vice direttore di Amnesty per il Medio Oriente e il Nord Africa, sostiene che "la gran parte dei processi sono stati grossolanamente ingiusti, con molti degli imputati che hanno affermato di essere stati costretti a 'confessare' sotto tortura". "Queste affermazioni vanno verificate urgentemente - aggiunge Lynch - e vanno ordinati nuovi processi che rispettino gli standard internazionali del giusto processo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Antonio Tajani
STRASBURGO

Tajani: "Moscovici non parla a nome dell'Ue"

Il presidente ha sottolineato che "le istituzioni europee non devono interferire"
L'indagine è stata condotta dai carabinieri di Pompei
POMPEI

Sgominata gang di borseggiatrici

Oltre 70 colpi in sei mesi: la banda composta quasi esclusivamente da donne
Attilio Fontana
POLITICA

Fontana: "Mi dolgo per l'espressione sbagliata"

"Dovevo dire 'popolo italiano' o 'cultura nazionale' che vanno difesi da un'invasione che rischia di...
Dia
MAFIA

Sequestrate 5 aziende a Gela del clan Rinzivillo

Indagini su operazioni bancarie e accertamenti patrimoniali

Dolore lancinante

Due lavoratori morti e altri due gravissimi a Milano. In un'azienda di lamine di acciao, nel forno di materiali...
Donald Trump
STATI UNITI

Trump taglia i fondi ai profughi palestinesi

Vertice con Tillerson, Mattis e McMaster: il contributo all'Unrwa ridotto da 125 a 60 milioni