GIOVEDÌ 16 LUGLIO 2015, 001:12, IN TERRIS

IL PARLAMENTO GRECO APPROVA IL PACCHETTO DI RIFORME

Nel frattempo la numero uno del Fmi, Christine Lagarde, ha dichiarato di avere "un po' di speranza" sulla possibilità della ristrutturazione del debito greco

MANUELA PETRINI
IL PARLAMENTO GRECO APPROVA IL PACCHETTO DI RIFORME
IL PARLAMENTO GRECO APPROVA IL PACCHETTO DI RIFORME
Con quasi due ore di ritardo sul limite imposto dall'Eurogruppo per l'approvazione delle riforme concordate con il premier greco Alexis Tsipras e dopo quella che è sembrata una giornata che non dovesse finire mai, il Parlamento greco ha approvato il piano de premier ellenico. Dopo essere intervenuto alla plenaria del governo - quando in principio aveva detto che non sarebbe intervenuto - il premier Tsipras ha votato in favore delle prime riforme concordate da lui stesso con l'Europa. Hanno votato no i suoi compagni del partito Syriza Yanis Varoufakis, ex ministro delle Finanze, e Zoe Kostantopoulou, presidente del Parlamento. Di fatto la votazione non si è ancora conclusa, ma il piano Tsipras con le prime riforme concordate con l'Eurozona ha già ottenuto la maggioranza assoluta dei voti.

Una decisione che arriva dopo una giornata di tensioni e tafferugli, soprattutto nella principale piazza di Atene. Nel corso della manifestazione contro l'accordo tra governo greco ed Unione Europea, gli anarchici hanno trasformato in un campo di battaglia piazza Syntagma - davanti al parlamento di Atene - tra lancio di molotov e lacrimogeni. La polizia, in tenuta antisommossa ha blindato la piazza in poco meno di cinque minuti, facendo chiudere i negozi e allontanando quanti si trovavano sul luogo, tra cui anche molti turisti.

Nel frattempo, il direttore generale del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, ha dichiarato di intravedere qualche spiraglio sulla possibilità di una ristrutturazione del debito greco. "Ho un po' di speranza - ha detto la Lagarde in un'intervista alla Cnn - perché circa un paio d'ora fa ho sentito voci più positive verso il principio della ristrutturazione del debito". Le dichiarazioni arrivano dopo la clamorosa bocciatura del piano di salvataggio di Atene concordato con i creditori annunciata dell'istituzione di Washington. "Ciò che abbiamo detto a tutti è che occorre alleggerire il fardello (del debito) per consentire al Paese - ha sottolineato la numero uno del Fmi - di dimostrare di potersi mettere su un sentiero sostenibile". Quella che la Grecia e l'Eurozona hanno davanti "é una sfida colossale". "Capisco Tsipras, la sua posizione è comprensibile - ha concluso la Lagarde - ma quello che spero è una rigida tabella di marcia".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Il luogo dell'esplosione
MOLOTOV CONTRO LA POLIZIA

S'indaga anche negli ambienti ultras

Il commissariato Prati gestisce il servizio d'ordine durante le partite all'Olimpico
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)