VENERDÌ 15 MARZO 2019, 18:15, IN TERRIS


ATTACCO IN NUOVA ZELANDA

Il mondo sconvolto dal massacro

Erdogan: "Islamofobia è un cancro". Juncker: "Orrore". Macron: "Crimini odiosi"

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Christchurch dopo l'attacco
Christchurch dopo l'attacco
E'

 unanime la condanna e il cordoglio dei leader mondiali per la strage di Christchurch, in nuova Zelanda, dove un uomo ha aperto il fuoco in due moschee uccidendo almeno 49 persone.


Islamofobia

Per il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, quanto accaduto è il risultato della "islamofobia crescente" che si sta espandendo "come un cancro". Se, ha aggiunto, i Paesi occidentali non adotteranno le necessarie contromisure massacri come quello avvenuto nella cittadina neozelandese saranno "inevitabili". L'odio per i musulmani, ha spiegato, è "una piega pericolosa che minaccia l'umanità intera". Il leader di Ankara ha anche fatto riferimento al manifesto lasciato dal killer, che conterrebbe anche un messaggio intimidatorio nei confronti dei turchi, dicendo che "l'assassino ha minacciato anche il mio Paese, il mio popolo e la mia persona". 


Europa

Su Twitter il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, ha scritto di aver appreso con "orrore e tristezza" la notizia del duplice attentato. "L'Unione europea - ha proseguito - starà sempre dalla parte della Nuova Zelanda e contro coloro che vogliono annientare le nostre società e il nostro stile di vita".  Il Consiglio d'Europa, tramite il profilo Twitter del segretario generale Thorbjorn Jagland, ha condannato "l'orrendo attacco" ed espresso "tristezza e solidarietà alla Nuova Zelanda". "Il razzismo, l'odio religioso e l'islamofobia minacciano la pace e la stabilità nel mondo" ha sottolineato.


Paesi

Angela Merkel si è detta "profondamente rattristata dalle notizie che vengono dalla Christchurch. Mi unisco al dolore dei neozelandesi per i loro concittadini attaccati e uccisi dall'odio razziale mentre pregavano pacificamente nelle loro moschee. Stiamo vicini di fronte a questi atti di terrore". Per Emmanuel Macron "tutti i nostri pensieri vanno alle vittime dei crimini odiosi contro le moschee di Christchurch in Nuova Zelanda e ai loro cari. La Francia insorge contro ogni forma di estremismo e agisce con i suoi partner contro il terrorismo nel mondo".


 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sea Watch
MIGRANTI

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto
Migranti
GOVERNO

Sicurezza bis, via il riferimento al soccorso dei migranti

Nuova bozza che punta a risolvere le criticità palesate dal Colle. Il Viminale: "Ora l'approvazione"
Manifesto con il volto di Stefano Cucchi
IL PROCESSO

Cucchi, Arma e Difesa chiedono di essere parte civile

Il gip Antonella Minunni si è riservata di decidere. Ilaria Cucchi: "Una cosa senza precedenti"
Van der Bellen e Kurz
AUSTRIA

Governo: c'è l'ok di Van der Bellen ai tecnici

Nelle prossime ore Kurz dovrebbe presentare la lista dei nuovi ministri
Incendio doloso alla sede della municipale di Mirandola (MO)
MIRANDOLA

Rogo nella sede dei vigili: due morti. Arrestato un uomo

Le fiamme di origine dolosa: fermato un nordafricano. Salvini: "Azzerare immigrazione clandestina"
Niki Lauda
F1

Lauda, il pilota che capiva la macchina

Un campione discreto, con l'orecchio assoluto per l'automobile
Ambulanza (immagine di repertorio)
MORTI BIANCHE

Piacenza, operaio muore sotto una lastra d'acciaio

La tragedia in un'azienda meccanica, la vittima aveva 68 anni
Isaias Rodriguez
L'ANNUNCIO

Venezuela: si dimette l'ambasciatore in Italia

Il diplomatico ha spiegato la sua decisione in una lettera a Maduro