LUNEDÌ 15 APRILE 2019, 20:56, IN TERRIS


INCENDIO A PARIGI

Il mondo piange per Notre-Dame

Da Donald Trump a Sadiq Khan ad Angela Merkel: i grandi del pianeta si stringono attorno a Parigi

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il devastante incendio a Notre-Dame
Il devastante incendio a Notre-Dame
"U

n incendio terribile è in corso alla cattedrale di Notre-Dame a Parigi. I pompieri di Parigi stanno provando a domare le fiamme. Siamo mobilitati sul posto in stretto legame con la diocesi di Parigi. Invito tutti a rispettare il perimetro di sicurezza". Parole di pietra quelle della sindaca Annie Hidalgo, alle prese con quella che, per la capitale francese ma anche per il resto mondo, è una vera e propria catastrofe. Per il presidente Macron è una parte del cuore dei francesi a bruciare ma è davvero da ogni parte del globo che arriva il dolore per quanto sta accadendo a Notre-Dame: "Un simbolo della Francia e della nostra cultura europea", ha detto Angela Merkel riferendosi alla Cattedrale parigina, parlando della vicinanza del popolo tedesco. Anche dall'America è arrivata la solidarietà delle autorità, con il presidente Donald Trump che definisce "orribile quello che è successo alla cattedrale", auspicando un rapido intervento dall'alto per spegnere le fiamme. A lui si è unito anche il vicepresidente, Mike Pence: "Notre Dame è un simbolo di fede per le persone di tutto il mondo, è dolorosissimo vedere una casa di Dio in fiamme. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono per i vigili del fuoco e per tutta la popolazione di Parigi".


Il dolore del mondo

Notre-Dame è forse il più importante fra i patrimoni dell'umanità in Francia. Per questo Audrey Azoulay, direttore generale dell'Unesco, ha fatto sapere di provare "grandissima commozione di fronte a questo drammatico incendio a Notre Dame, patrimonio mondiale dal 1991. L'Unesco segue da vicino la situazione e si tiene al fianco della Francia per salvaguardare e riabilitare questo patrimonio inestimabile". In un tweet, il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha scritto che "Notre-Dame di Parigi è Notre-Dame di tutta l'Europa. Siamo tutti con Parigi oggi". Solidarietà anche dal sindaco di Londra, Sadiq Khan: "Scene devastanti della cattedrale di Notre Dame in fiamme. Londra, per sempre amica, soffre oggi con Parigi". Tutto il mondo allibito, di fronte a un incendio che sta divorando il cuore della Francia.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea Camilleri
ROMA

Camilleri ricoverato in gravi condizioni

Lo scrittore è stato portato al Santo Spirito per un arresto cardiaco, i medici: "Condizioni critiche"
Konduga, il luogo dell'attentato
NIGERIA

Tre attentati suicidi di Boko Haram: decine di morti

Il gruppo fondamentalista ha colpito la città di Konduga, durante la proiezione di una partita
L'Hindu Raj
PAKISTAN

Alpinisti italiani travolti da una valanga

L'ambasciata: "Non ci sono vittime fra i nostri connazionali". Morto un pachistano
Francesco Totti in conferenza
ROMA

La verità di Totti: "Lascio ma non per colpa mia"

L'ex capitano spiega le sue ragioni: "Mai coinvolto in un progetto tecnico. Baldini? Uno dei due era di troppo"
La centrale di Arak
L€ATOMICA

Nucleare: l’accordo tra Usa e Iran non esiste più

Entro dieci giorni Teheran potrebbe produrre 300Kg di uranio
Franco Zeffirelli
CINEMA

Zeffirelli, Firenze rende omaggio al suo maestro

La camera ardente del regista allestita a Palazzo Vecchio