VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, 10:18, IN TERRIS

MIGRANTI

Il Messico schiera 6mila soldati per salvarsi dai dazi

Le truppe presidieranno il confine col Guatemala. Ma per gli Usa potrebbero non bastare

L.L.M
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Truppe messicane
Truppe messicane
D

i fronte allo spettro dei dazi sull'export il governo messicano si sarebbe risolto a schierare curca 6mila soldati dellla Guardia Nazionale a presidio del confine meridionale


Sicurezza garantita

Secondo quanto riportato dal Washington Post funzionari messicani avrebbero assicurato agli omologhi statunitensi che il dispiegamento porterà a un'immediata diminuzione dei migranti centroamericani diretti verso il territorio Usa. Il tutto avviene mentre il ministro degli Esteri, Marcelo Ebrard, continua a trattare con la Casa Bianca per scongiurare le tariffe annunciate da Donald Trump la scorsa settimana.


Lo schieramento

Se il Messico "non intraprenderà azioni volte a ridurre drasticamente o a eliminare il numero di stranieri che attraverso il suo territorio raggiungono gli Stati Uniti" aveva avvertito il tycoon, a partire dal 10 giugno scatteranno dazi del 5%, destinati ad aumentare fino al 25% entro il prossimo autunno. Città del Messico ha assicurato lo schieramento di 10 contingenti da 450 o 600 soldati entro settembre alla frontiera del Guatemala. Questa mossa quadruplicherebbe i 1.500 uomini che attualmente presidiano la zona. "Si tratta di un notevole e significativo impegno in termini di risorse - ha detto un funzionario americano al Post - rispetto a quanto hanno fatto in passato sul fronte della lotta al traffico di esseri umani". 


La riforma

 

Secondo il Messico il contingente farà calare il numero di arrivi a 60mila migranti al mese, cioè ai livelli dello scorso autunno. Ma il governo Usa ha fatto sapere che si riterrà soddisfatto solo quando gli arrivi scenderanno a meno di 20mila al mese, come accaduto nei primi mesi della presidenza Trump. I due Paesi poi, riporta sempre il Post, starebbero discutendo su un piano per la revisione delle norme in materia di asilo in tutta la regione. In base alla riforma i migranti centroamericani sarebbero obbligati a fare richiesta di protezione al primo Stato raggiunto dopo aver lasciato il proprio Paese. Ciò significa che gli Usa potranno trasferire i migranti guatemaltechi in Messico e quelli honduregni e salvadoregni in Guatemala. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VOLO

Adr, 50 milioni di viaggiatori

Aeroporti di Roma chiude il 2019 con un record di passeggeri transitati dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino
PROCESSO

Quattro anni a Misseri per essersi autoaccusato del delitto di Avetrana

Condannato per depistaggio anche Ivano Russo. Le responsabilità per l'omicidio di Sarah Scazzi sono ricadute sulla...
Vini Doc
LOMBARDIA

Falso vino Doc nell’Oltrepo’ Pavese, cinque arresti

Spacciati per Doc e Igt vini di qualità inferiore addizionati con anidride carbonica
L'intervento dei Vigili del Fuoco
LUCCA

Incendio in casa, morta una 14enne

Gravemente ustionato il padre; la madre si schianta in auto per cercare di salvarla
Luigi Di Maio
POLITICA

Di Maio verso le dimissioni?

Il ministro degli esteri starebbe pensando di lasciare la guida del Movimento 5 Stelle
Suini
PADOVA

Peste suina: maxi sequestro di carne cinese avariata

Incenerite 10 tonnellate di carni introdotte nell'Ue in violazione delle norme di sicurezza
LEGALIZZAZIONE

Emendamento sulla cannabis light, bufera in Parlamento

Scontro tra maggioranza e opposizione sulla proposta di modifica dell'articolo 34 che regolamenta la coltivazione e la...
LA SETTIMA ARTE

Un secolo da re della commedia all'italiana

È già boom di prenotazioni, oltre 10 mila da tutta Italia, per la mostra "Il Centenario- Alberto Sordi...
ECONOMIA GREEN

Bio e sostenibile, boom in Italia dell'agricoltura verde

Tre italiani su quattro chiedono alle aziende attenzione all’ambiente. 60 mila aziende certificate con il bollino verde
Il filosofo Emanuele Severino
BRESCIA

Addio a Emanuele Severino

Il filosofo è morto il 17 gennaio ma la notizia è stata diffusa oggi per suo volere
TV

Don Aldo Buonaiuto:"Mai più indifferenza per i bambini sfruttati"

A Storie Italiane l'inchiesta sulla prostituzione minorile a Napoli e le insidie della conservazione dei cordoni ombelicali....
Donald Trump
STATI UNITI

Impeachment Trump: al via il processo al Senato

Inizia il procedimento contro il presidente. il tycoon: "Sfacciata vendetta politica"
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
QUESTIONI REALI

Harry e Meghan: solo gossip o c'è di più?

A Interris.it l'analisi dello storico delle istituzioni sul caso "Meghexit"