SABATO 02 NOVEMBRE 2019, 14:37, IN TERRIS

LA PROTESTA

Hong Kong in strada, comizi e lacrimogeni

La città torna in piazza contro l'autorità cinese che insiste: "Difendere la sovranità e la sicurezza nazionale"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Proteste a Hong Kong
Proteste a Hong Kong
T

ornano in piazza i manifestanti di Hong Kong, respinti nella zona di Victoria Park da un cordone di Forze dell'ordine che, per evitare la formazione di barricate in Causeway Road, hanno disperso la folla utilizzando dei lacrimogeni. Ancora una volta, sono state centinaia le persone che hanno sfidato l'aut aut (l'ennesimo) del governo centrale cinese, arrivato durante il Comitato centrale del partito in cui, nuovamente, era stata ribadita l'appartenenza di Hong Kong alla Cina, ribadendo che la volontà di Pechino è "difendere la sovranità e la sicurezza nazionale" salvaguardando la città nella sua "prosperità e la stabilità". In sostanza, i manifestanti hanno risposto alla Cina che, nell'ambito della stessa riunione, aveva confermato la volontà di non concedere terreno sulle rimostranze dei cittadini del Porto profumato, specificando che fra gli obiettivi restano il "migliorare il sistema legale e la sua applicazione per difendere la sicurezza nazionale” e “rafforzare l’educazione”. Uno scopo, quest'ultimo, che mira a formare "un senso più forte di identità nazionale".


Migliorare la sicurezza

Il messaggio non è arrivato come nelle intenzioni visto che, a nemmeno 24 ore dal Comitato, i giovani di Hong Kong sono scesi nuovamente in strada per protestare contro l'autorità cinese e quella cittadina guidata da Carrie Lam, nell'ambito di un malcontento che, ormai, è andato ben oltre le proteste sull'Extradition bill. Anche il vertice cinese, in modo implicito, ha auspicato per Hong Kong un nuovo governo, annunciando di voler migliorare la selezione del governatore sia per la città che per Macao. Un punto, almeno questo, a grandi linee condiviso dalla popolazione, che ha più volte criticato Carrie Lam ma che, allo stesso modo, ha mostrato tutto il suo dissenso nei confronti di un governatorato posto di fatto sotto il quasi totale controllo dell'autorità centrale, concetto peraltro ribadito nel corso del Comitato, in cui ha reso nota la necessità di "migliorare il sistema legale della città a tutela della sicurezza nazionale". Nel frattempo, i dimostranti hanno organizzato in Victoria Park alcuni eventi di candidati pro-democrazia, in vista delle elezioni distrettuali previste per il prossimo 24 novembre, in realtà il vero fulcro della giornata di protesta.

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Emmanuel Macron
FRANCIA

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni
Laboratorio

La madre di tutte le battaglie

Purtroppo, ormai da molto tempo, gli attacchi ai valori antropologici che costituiscono il fondamento di una...
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
UDIENZA ECUMENICA

Papa: "Chi offre ospitalità diventa più ricco"

Appello di Francesco alla Chiesa Luterana: ""Camminiamo insieme come messaggeri di umanità"
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...