DOMENICA 18 AGOSTO 2019, 19:34, IN TERRIS

LA PROTESTA

Hong Kong, marea umana a Victoria Park

Manifestazione pacifica in pieno centro nonostante la pioggia e i divieti: presenti quasi due milioni di persone

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Hong Kong. Victoria Park invaso dai manifestanti
Hong Kong. Victoria Park invaso dai manifestanti
N

emmeno la pioggia che imperversa su Hong Kong riesce a fermare la marea umana che, in risposta alla chiamata di Civil Human Rights Front, si è data appuntamento al Victoria Park della città asiatica per dar vita a quella che, numeri alla mano, è la seconda più grande manifestazione dall'inizio della protesta nata in risposta all'extradition bill: 1,7 milioni di persone, poche di meno rispetto ai 2 milioni che si erano mobilitate per la dimostrazione del 16 giugno scorso. Il centro della città è stato completamente paralizzato dai cortei e dalla marcia dei cittadini, per niente frenati né dalle dure repressioni esercitate dalla polizia locale né dalla possibilità di un intervento risolutivo e in forze da parte della Cina. Una dimostrazione di massa ma senza incidenti, organizzata con il preciso scopo di scrollarsi di dosso l'etichetta di rivoltosi per dimostrare che Hong Kong chiede un cambiamento in modo pacifico.


La manifestazione a Victoria Park

Quasi inevitabile il diramarsi dei cortei per le strade della città, nonostante il divieto di marcia: Victoria Park, infatti, non è riuscito a contenere tutti i dimostranti che si erano uniti al sit-in di Churf, con gli organizzatori che si sono visti costretti, scortati dalle Forze dell'ordine in tenuta antisommossa, a far uscire le persone dal quadrante per consentire l'accesso di altre persone, trasformando di fatto l'uscita dei manifestanti in altrettante marce pacifiche. Unica zona presidiata, l'edificio che ospita la sede della rappresentanza del governo di Pechino in città, nei giorni scorsi oggetto di lanci di oggetti e di altre dimostrazioni da parte dei manifestanti.


Il ruolo della Polizia

Nel frattempo, il governo di Hong Kong guidato da Carrie Lam, ha tentato di difendersi dalle accuse di repressione violenta delle proteste, affermando che in queste settimane gli agenti hanno utilizzato al minimo la forza e "solo se attaccati", sostenendo inoltre che nelle undici settimane di protesta, "le stazioni di polizia sono state attaccate o assediate oltre 75 volte" con "oltre 180 poliziotti rimasti feriti". Versione che stona con quanto sostenuto, fra gli altri, dalle Nazioni Unite, le quali hanno avviato delle indagini per decretare se vi siano state o meno delle violazioni degli standard internazionali di intervento.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato
Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi
POLITICA

Il piano di Renzi per l'Italia. Presto l'incontro con Conte

Il leader di Iv pensa a come rilanciare il Paese. Timore per una destabilizzazione del governo
Panetto di cocaina
OPERAZIONE ANTIDROGA

Roma: sequestrata cocaina per un valore di 35mila euro

Cinque arresti, il commento del capitano Passaquieti della Compagnia di Frascati
Il bacio dell'uomo disabile a Papa Francesco - Foto © Andrew Medichini per AP
GESTI DI MISERICORDIA

Quel bacio al Papa che ha commosso il mondo

Ieri in udienza il Pontefice ha ricevuto un "regalo" inaspettato
MEDIO ORIENTE

In soccorso del Libano sull'orlo della bancarotta

Beirut chiede aiuto al Fondo Monetario internazionale. La drammatica situazione economica e finanziaria del Paese con più...
Il cantiere navale di Taranto
TARANTO

Tangenti per appalti della Marina Militare: 12 arresti

Il totale degli importi relativi alle gare veniva equamente diviso fra gli indagati
Rifugiati siriani in un punto di raccolta degli approvvigionamenti - Foto © The New York Times
EMERGENZA UMANITARIA

In Siria i profughi stanno vivendo la fine del mondo

Da dicembre in 900mila hanno lasciato le case per i bombardamenti. Procedono i negoziati
SOLIDARIETÀ

Pet therapy per l'oncologia pediatrica

Sulla Collina degli Elfi, in provincia di Cuneo, gli animali regalano un sorriso ai bambini malati di tumore. Ora una raccolta...
Il luogo della deflagrazione
CATANIA

Bomba davanti a un distributore, morto il ladro

Il giovane, non identificato, era assieme a un complice che è fuggito
EMERGENZA RAZZISMO

"La strage xenofoba di Hanau nasce dall'ignoranza della storia e dall'odio"

Intervista a Interris.it del vescovo Enrico dal Covolo, Assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche
Il luogo della strage
GERMANIA

Strage di Hanau: 11 morti. Il cordoglio della Merkel

Il killer è un estremista di destra, Tobias R: "Alcuni popoli vanno annientati". Uccisa anche la madre
La disinfezione delle strade
CORONAVIRUS

Cina: "Gli sforzi per il controllo dell'epidemia stanno funzionando"

Morti due passeggeri della Diamond Princess. Scoperta "l'untrice" della Corea del Sud
Prostituzione minorile
AUDIZIONE

Roma: 31 procedimenti per prostituzione minorile

La pm Monteleone: "In aumeno i reati di pedopornografia e molestie sessuali"
Sandra Sabatini
RIMINI

Il 14 giugno la beatificazione di Sandra Sabattini

Alla Fiera di Rimini per ospitare tutti i membri della Comunità Papa Giovanni XXIII