VENERDÌ 09 AGOSTO 2019, 14:41, IN TERRIS


CINA

Hong Kong, i manifestanti occupano l'aeroporto

Centinaia di attivisti allo scalo. L'ambasciatrice cinese in Italia: "Riportare l'ordine"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
I manifestanti nell'aeroporto di Hong Kong
I manifestanti nell'aeroporto di Hong Kong
R

ischia di diventare piuttosto movimentato il transito all'aeroporto di Hong Kong, per chi viaggia e anche per chi parte: centinaia di attivisti hanno infatti iniziato una tranche di protesta all'interno dello scalo internazionale della megalopoli asiatica, allo scopo di sensibilizzare i viaggiatori sull'importanza delle proteste in atto. Dieci fine settimana consecutivi di dimostrazioni e manifestazioni contro il governo della città, quest'ultimo addirittura dovrebbe essere trascorso per intero all'interno dell'hub cittadino, dove i manifestanti si sono presentati interamente vestiti di nero e accompagnati da cartelli e slogan contro l'autorità cittadina guidata da Carrie Lam. Contrariamente a quanto il governo si aspettava, visti i precedenti delle scorse settimane e la natura del tutto spontanea del gesto, l'occupazione dello scalo è avvenuta e proseguita senza incidenti e con disagi estremamente limitati per i passeggeri, i quali sono stati invitati a prestare maggiore attenzione alle proteste e hanno ricevuto dei volantini divulgativi. Fra i dimostranti, peraltro, vi sarebbero numerosi anziani, tendenza opposta a quella delle precedenti proteste, guidate perlopiù da giovani attivisti.


L'occupazione

Nel mirino dei dimostranti, questa volta, è finito direttamente il governo di Hong Kong, accusato di subire l'ingerenza cinese e di aver concesso mano libera alla polizia per repressioni violente delle proteste. Segno di una crisi sociale che continua a manifestare i propri effetti, accompagnata da una forma di protesta ch econtinua a interessare i diversi comparti pubblici. L'occupazione dell'aeroporto è sicuramente una manifestazione non autorizzata dalle autorità cittadine, richiamate all'ordine dalla Cina e alle prese con il malcontento degli inservienti aeroportuali i quali, pur prendendo atto della protesta tutto sommato pacifica in atto, hanno lamentato la facilità di accesso dei dimostranti a uno scalo di proporzioni enormi, che gestisce oltre mille voli al giorno: "La maggior parte della dimostrazione è stata pacifica, ma alcuni sono diventati conflittuali o hanno provocato scontri. Queste dimostrazioni, che possono aver luogo con poco o nessun preavviso, probabilmente continueranno".


Le parole dell'ambasciatrice

Nel frattempo, la conferma della posizione assunta da Pechino arriva anche dall'ambasciatrice cinese in Italia, Li Junhua, nel corso della sua prima conferenza stampa dall'insediamento nella sua posizione diplomatica: "Il governo cinese ha una posizione molto chiara: è necessario fermare il caos e riportare l'ordine. Qualora ci si dovesse trovare di fronte a una situazione di peggioramento, che il governo di Hong Kong non riuscirà a gestire, il governo centrale cinese non resterà a guardare". E non manca di lanciare un monito agli Stati Uniti e a chi, come loro, ha mostrato vicinanza agli attivisti cittadini: "Il mondo politico degli Stati Uniti sta dando sostegno e amplificando le idee dei manifestanti. Hong Kong è della Cina, e non accettiamo alcun tipo di interferenza straniera". Intanto, però, per il weekend in arrivo la città si prepara all'ennesima prova del nove.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Mercantile in porto
MERCATO DEL LAVORO

L’economia del mare a quota 200 mila imprese

Alla giornata nazionale della Blue economy (24-26 ottobre) le aziende del settore marittimo si incontrano a Formia e Gaeta
Inquinamento in una città italiana
DATI EUROPEI

Rapporto choc: l'Italia primo Paese dove si muore per inquinamento

Tassi altissimi al nord. Torino più inquinata di Parigi
Papa Francesco durante l'Udienza - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Il Papa: "L'evangelizzatore favorisce l'incontro di cuori"

Il Santo Padre continua la sua catechesi sugli Atti degli Apostoli
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Chiara Lubich
FRASCATI

Chiara Lubich: si chiude la fase diocesana di beatificazione

Lo studio degli atti proseguirà presso la Congregazione delle cause dei santi
Boris Johnson
REGNO UNITO

Johnson arretra sul backstop, Brexit verso l'accordo

Il premier avrebbe accettato la condizione di Bruxelles, sganciando Belfast dal nuovo mercato britannico
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli