MARTEDÌ 09 AGOSTO 2016, 002:00, IN TERRIS

HANNO LEGAMI CON GULEN: 10 STRANIERI ARRESTATI IN TURCHIA

Inoltre, il governo di Ankara ha deciso di sospendere e far rientrare nel Paese cinque alti funzionari dalla sua ambasciata in Olanda

DANIELE VICE
HANNO LEGAMI CON GULEN: 10 STRANIERI ARRESTATI IN TURCHIA
HANNO LEGAMI CON GULEN: 10 STRANIERI ARRESTATI IN TURCHIA
Dieci cittadini stranieri sono stati arrestati in Turchia perché accusati di avere dei legami con Fetullah Gulen. Ankara accusa l’imam autoesiliatosi in Usa di essere la mente del fallito golpe e ha emesso un mandato di cattura quattro giorni fa. Ad annunciarlo il vice ministro turco, Numan Kurtulmus, il quale ha precisato che sono stati arrestati formalmente in attesa di essere processati.

Uno dei sospetti è stato arrestato sabato dopo essere entrato illegalmente in Turchia dalla Siria, ha aggiunto il vice premier, mentre uno straniero è latitante. Kurtulmus ha quindi annunciato che il numero degli stranieri detenuti potrebbe aumentare man mano che l'inchiesta prosegue.

Inoltre, il governo di Ankara ha deciso di sospendere e far rientrare nel Paese cinque alti funzionari dalla sua ambasciata in Olanda, anche loro sospettati di avere legami con l'imam Gulen. Sempre nei giorni scorsi oltre 90 persone sono state arrestate tra le forze speciali turche in seguito agli sviluppi delle indagini sul fallito colpo di stato. Lo riferisce l'agenzia di stato Anadolu. Circa 18 mila persone sono state arrestate dopo il tentativo di colpo di stato, soprattutto tra i militari.

Nel frattempo, continuano le tensioni tra la Turchia e l'Unione europea. Quest'ultima infatti ha deciso di mantenere la linea dura e, tramite alcune dichiarazioni della portavoce della Commissione europea, Mina Andreeva, ha ribadito che se Ankara reintrodurrà la pena di morte, i processi per il suo ingresso nell'Unione Europea, saranno immediatamente sospesi.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Presepe

La solita ipocrisia

Il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, invita le scuole dell’Isola ad allestire il Presepe in...
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco