VENERDÌ 17 APRILE 2015, 16:00, IN TERRIS

HAMAS INVITA A RAPIRE GLI ISRAELIANI: “LI SCAMBIEREMO CON I NOSTRI DETENUTI”

A parlare è Khalil al-Haya in occasione della giornata di solidarietà per i carcerati palestinesi in Israele

HORTENSIA HONORATI
HAMAS INVITA A RAPIRE GLI ISRAELIANI: “LI SCAMBIEREMO CON I NOSTRI DETENUTI”
HAMAS INVITA A RAPIRE GLI ISRAELIANI: “LI SCAMBIEREMO CON I NOSTRI DETENUTI”
"Diciamo al nemico sionista: voi siete tutti un obiettivo per noi e per la resistenza. Noi vi combatteremo fino a quando ci sbarazzeremo di voi e prenderemmo più ostaggi possibili per liberare i nostri eroi" sono le parole di Khalil al-Haya, un portavoce del movimento islamico che ha invitato i membri dell'organizzazione a sequestrare i cittadini israeliani per poi poterli scambiare con i prigionieri palestinesi. "I nostri uomini - ha aggiunto - le nostre donne, i nostri bambini, tutti devono arrivare a rapire i vostri soldati e coloni, ovunque siano".

Il rappresentante di Hamas, rivolgendosi a centinaia di cittadini riuniti tra le strade di Gaza e della Cisgiordania in occasione della giornata di solidarietà per i detenuti in Israele, ha esortato la folla: "Questo è un nostro diritto perché non abbiamo altro modo per liberare i nostri eroi e perché il nemico sionista è responsabile per questo stato di cose".

Haya poi parlando ai palestinesi in carcere, li rassicura sulla loro sorte in quanto i gruppi di militanti guidati dall'ala armata di Hamas, le Brigate Ezzedine al-Qassam, "vi libereranno come hanno fatto con i vostri fratelli" nel 2011. In quell'anno infatti le autorità israeliane scarcerarono oltre mille detenuti in cambio della liberazione di Gilad Shalit, caporale dell'esercito dello stato ebraico, fatto prigioniero il 25 giugno del 2006 dai miliziani di Hamas. A conclusione dell'incontro che ogni anno il 17 aprile fa scendere in piazza migliaia di palestinesi, Ahmed al-Mudalal, altro leader del movimento islamico, ha aggiunto che "la resistenza non si fermerà fino a quando le carceri israeliane saranno svuotate dai prigionieri palestinesi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti