LUNEDÌ 04 MAGGIO 2015, 17:00, IN TERRIS

GUERRA IN CASA LE PEN: IL FN VERSO LE SANZIONI A JEAN-MARIE

A chiedere la riunione del dell'organismo disciplinare è stata l'attuale presidente del partito Marine

EDITH DRISCOLL
GUERRA IN CASA LE PEN: IL FN VERSO LE SANZIONI A JEAN-MARIE
GUERRA IN CASA LE PEN: IL FN VERSO LE SANZIONI A JEAN-MARIE
Le vicende della famiglia Le Pen si arricchiscono di una nuova puntata. Questa volta la figlia Marine, presidente del Front National, ha chiesto la riunione dell'organismo disciplinare del partito dopo le ultime e sconcertanti dichiarazioni di Jean Marie Le Pen, suo padre e fondatore storico del Front National.

Il presidente onorario del partito è reo di aver ribadito a più riprese le sue idee delle camere a gas usate durante la seconda guerra mondiale, definendole un "dettaglio" della storia. Uno degli ultimi episodi rilevatori di tensione tra padre e figlia si è verificato lo scorso 1 maggio, quando Le Pen Senior si è presentato alla tradizionale festa annuale - non invitato - ed ha riscosso diversi applausi, soprattutto dalla vecchia guardia, in quanto alcuni dei dirigenti più anziani restano legati all'ex leader, mentre la "nuova generazione" è più vicina alle idee e alle posizioni di Marine e non vuole che le "sbandate dialettiche" del fondatore influiscano negativamente sull'immagine del Partito.

Così ieri l'attuale presidente del Front National ha chiesto la riunione dell'organismo disciplinare - che dovrà valutare se e quali sanzioni assumere nei confronti di Jean Marie, che dal canto suo ha dichiarato di rifiutare "di partecipare all'ufficio esecutivo" e, ad alcuni giornalisti ha affermato di ritenersi "sconfessato". Il fondatore e presidente onorario del FN ha inoltre escluso di ritirarsi dalla vita politica ed ha affermato che continuerà "a parlare a titolo personale". Inoltre anche la procura di Parigi ha aperto un'indagine per "contestazione di crimine contro l'umanità".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano