GIOVEDÌ 09 MAGGIO 2019, 01:53, IN TERRIS

VENEZUELA

Guaidò denuncia: "Arrestato il mio vice, Zambrano"

Il presidente autoproclamato accusa Maduro. Il vicepresidente sarebbe stato sollevato da una gru con tutta l'auto

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Edgar Zambrano
Edgar Zambrano
C

ontinua a mantenersi tesa la situazione in Venezuela. Dopo il tentativo di mobilitazione dei militari non andato a buon fine di dieci giorni fa, l'autoproclamato presidente e leader dell'Assemblea nazionale, Juan Guaidò, è tornato ad accusare il presidente Nicolas Maduro di atti dittatoriali, pubblicando su Twitter un post in cui avvisa "il popolo del Venezuela e la comunità internazionale che il regime ha sequestrato il primo vicepresidente dell'Assemblea nazionale, Edgar Zambrano". In realtà, sembra che "l'avvertimento" di Guaidò sia più che fondato e che il vicepresidente sia stato tratto in arresto con una modalità quasi da film: Zambrano si era infatti barricato nella sua auto davanti alla sede di Azione democratica, rifiutandosi più volte di scendere nonostaten gli agenti dei servizi segreti lo avessero già circondato. A quel punto, avrebbero utilizzato un'autogru per caricare l'auto e portarla all'interno della cosiddetta "Spirale", ovvero il luogo dove il Sebin ha la sua sede operativa.


La denuncia

Nicolas Maduro, ha commentato Guaidò, "tenta di disintegrare il potere che rappresenta tutti i venezuelani, ma non ci riuscirà". Al momento non è chiaro dove sia stato realmente portato Zambrano, in quanto alcune fonti sostengono si trovi già nel carcere di El Helicoide: a denunciare l'operazione che ha portato al suo arresto è stato il deputato Oscar Rondero, dirigente di Azione democratica, il quale avrebbe poi riferito i dettagli del prelevamento compiuto dagli agenti.


Il provvedimento

Zambrano, uno dei deputati dell'Assemblea nazionale costituente (Anc), aveva ricevuto solo pochi giorni fa la revoca dell'immunità parlamentare, proprio perché accusato di essere stato fra i partecipanti di quello che Maduro aveva identificato come un tentato golpe, il 30 aprile scorso. Assieme a lui, nel mirino del governo erano finite altre sei persone (Henry Ramos Allup, Luis Germán Florido, Marianela Magallanes López, José Simón Calzadilla Peraza, Amerigo De Grazia e Richard José Blanco Delgado). La decisione era stata presa dal Tribunale supremo di giustizia che, ai sette, aveva contestato i reati di tradimento della Patria, cospirazione, istigazione alla insurrezione, ribellione civile, associazione per delinquere, usurpazione di funzioni e istigazione pubblica alla disobbedienza alle leggi e all'odio.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì
Clochard (immagine di repertorio)
NOVARA

Uomo trovato morto su una panchina: ipotesi suicidio

Inizialmente si pensava si trattasse di un clochard morto per ipotermia, notizia poi smentita
VIOLENZA

Orrore in Pakistan, bimba violentata e uccisa

Dopo gli abusi, i due malviventi l'hanno affogata
La palazzina crollata
CATANIA

Crolla palazzina: evacuate 7 persone

Non ci sarebbero né vittime né feriti, si cercano dispersi in via precauzionale
Cyberbullismo
PIEMONTE

Cyberbullismo: al via una ricerca pilota in 48 scuole

Si tratta della prima ricerca sul campo per studiare il fenomeno delle molestie tra minori in rete
Tasse

Pagare tasse sulle tasse

Le tasse italiane, tra i vari paesi del mondo, hanno delle peculiarità proprie che nessuno può vantare:...
Aerei Alitalia

Alitalia, il nodo irrisolto dell'economia italiana

Quella di Alitalia, ormai, più che una vicenda industriale sembra sempre più un romanzo a puntate, tipico...
Le Sardine a Bologna
VERSO LE REGIONALI

Sardine a Bologna: "Siamo 40 mila"

Raduno a una settimana dalle elezioni in Emilia-Romagna. Santori: "Risvegliato il senso civico"
I leader presenti al summit di Berlino
IL SUMMIT

Libia, tutti d'accordo a Berlino: sì alla soluzione politica

Approvata la risoluzione finale della Conferenza: ok all'embargo sulle armi e al monitoraggio
Il Papa all'Angelus
ANGELUS

Libia, l'appello del Papa: "Dopo Berlino cessi la violenza"

Il Santo Padre auspica "un cammino verso la cessazione delle violenze e una soluzione negoziata" verso la pace
Pietro Anastasi
IL CASO

Anastasi, il figlio rivela: "Aveva la Sla"

Il campione bianconero è deceduto a 71 anni: "Era stata diagnosticata tre anni fa. Ha scelto la sedazione...