MARTEDÌ 28 LUGLIO 2015, 19:15, IN TERRIS

GRECIA: AL VIA I COLLOQUI CON LA TROIKA SUL TERZO PACCHETTO DI AIUTI

L'obiettivo di entrambe le parti è quello di raggiungere un accordo il prima possibile

REDAZIONE
GRECIA: AL VIA I COLLOQUI CON LA TROIKA SUL TERZO PACCHETTO DI AIUTI
GRECIA: AL VIA I COLLOQUI CON LA TROIKA SUL TERZO PACCHETTO DI AIUTI
Hanno avuto inizio ad Atene i colloqui con i rappresentanti della troika Ue-Bce-Fmi sul terzo pacchetto di aiuti da 86 miliardi di euro. Secondo quanto riferito dai media, ai negoziati sono presenti anche esperti del Meccanismo europeo di stabilità (Esm), da cui dovrà arrivare il nuovo prestito alla Grecia.

I creditori internazionali sperano che la Grecia vari anche la terza ondata di riforme concordate prima di far partire il nuovo prestito da 86 miliardi in tre anni per evitare la bancarotta. Dopo gli incontri di ieri tra le parti, l’ex ministro Varoufakis ha accennato all’ideazione di un sistema di pagamento alternativo, notizia che ha aumentato le tensioni anche se da entrambe le direzioni rimane il desiderio di chiudere il nuovo accordo entro il 20 agosto, scadenza della prossima rata con la Bce.

Per fare questo passo però Tsipras dovrà presentare a Bruxelles l’approvazione di tutte le misure concordate, in particolar modo l’abolizione delle baby pensioni alle quali non vorrebbe rinunciare Syriza, il partito di maggioranza relativa, e le modifiche al sistema fiscale degli agricoltori difese dal principale partito di opposizione, Nuova Democrazia.

Il premier Tsipras è intervenuto richiamando all'unità il suo partito annunciando di essere disponibile a dialogare per discutere della riforma del lavoro, per l'eliminazione graduale delle misure per gli agricoltori e per limitare il più possibile la riforma pensionistica, anche se questo potrebbe complicare il dialogo con la Commissione europea.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione