MARTEDÌ 19 LUGLIO 2016, 18:30, IN TERRIS

GRAN BRETAGNA, SI' DEL PARLAMENTO AI NUOVI SOMMERGIBILI NUCLEARI

I deputati hanno approvato la misura con 472 voti a favore e 117 contrari

AUTORE OSPITE
GRAN BRETAGNA, SI' DEL PARLAMENTO AI NUOVI SOMMERGIBILI NUCLEARI
GRAN BRETAGNA, SI' DEL PARLAMENTO AI NUOVI SOMMERGIBILI NUCLEARI
Contestazioni in Gran Bretagna per il via libera dato dal Parlamento britannico alla nuova fase del programma nucleare Trident che prevede la sostituzione dei quattro sottomarini nucleari di cui dispone la Gran Bretagna per un costo minimo stimato in 41 miliardi di sterline, pari a 49 miliardi di euro circa.

Al termine di sei accese ore di dibattito, i deputati hanno approvato la misura con 472 voti a favore e 117 contrari. Più del 70% dei deputati laburisti (138) ha dato il via libera a questa proposta del governo conservatore, nonostante la posizione contraria del leader Jeremy Corbyn, pacifista convinto, che però ha deciso di lasciare libertà di voto. In occasione del suo primo discorso da Premier davanti al Parlamento, Theresa May ha difeso la necessità di un rimodernamento del programma nucleare, definito "l'assicurazione ultima" per la sicurezza del Paese.

"E' impossibile dire con certezza che nessuna minaccia esterna sopravverrà nei prossimi 30 o 40 anni, minacciando la nostra sicurezza e il nostro stile di vita", ha detto May durante il dibattito. Messa sotto pressione da un deputato scozzese che le ha chiesto se lei sarebbe davvero stata pronta ad utilizzare un'arma capace di uccidere anche 100mila persone, May ha risposto "sì".

Decine di manifestanti pacifisti si sono riuniti ieri sera davanti a Westminster per esprimere la loro opposizione al programma. “No” anche dal Comitato per il disarmo nucleare che ha affermato che il programma Trident costerà in realtà 205 miliardi di sterline per i costi relativi all'intero sistema. Il Regno Unito è una delle tre nazioni Nato che possiede un'arma atomica, assieme a Usa e Francia. La flotta nucleare britannica si trova a Faslane, nell'Ovest della Scozia, e sarà sostituita con i sommergibili "Successor", che entreranno in servizio nel 2030.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La questura di Reggio Calabria
'NDRAGHETA

Vietati i funerali solenni di Carmelo Muià

La procura: "Motivi di sicurezza". "Mino" fu ucciso in un agguato il 18 gennaio
Il cardinal O'Malley e Papa Francesco
O'MALLEY

"Il Papa riconosce gli errori di chi ha abusato di bambini"

L'arcivescovo di Boston: "Non c'è posto nella Chiesa per i pedofili. Tolleranza zero"
Toto Riina
PALERMO

Cinque fermati, c'è anche il figlio dell'autista di Riina

L'accusa è di mafia ed estorsione. Di Stasio: "Continuano ad alimentarsi con il pizzo"
Il segretario del Pd, Matteo Renzi
FLAT TAX

Renzi: "E' un Robin Hood al contrario". E rilancia gli 80€

Il segretario Pd: "E' per i milionari come Berlusconi e Grillo, irrealizzabile economicamente"
Il vicepresidente americano Mike Pence
MEDIO ORIENTE

Deputati arabi contro il discorso di Pence

Il vicepresidente Usa incontra Al Sisi, poi la visita in Giordania e Israele
Particolare dello
ARTE

Al via il restauro dello "Stendardo" di Tiziano

Trasferito dalla Galleria Nazionale delle Marche nei laboratori dell’Istituto Superiore per la Conservazione