GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE 2018, 18:03, IN TERRIS


SPAGNA

Governo Sanchez travolto dagli scandali

Case di lusso e amicizie pericolose, nella bufera i ministri di Scienza e Giustizia

REDAZIONE
Pedro Sanchez
Pedro Sanchez
M

omento difficile per il governo spagnolo guidato da Pedro Sanchez. Due sono i ministri che stanno mettendo in imbarazzo la compagine guidata dal leader socialista: Dolores Delgado (Giustizia) intercettata mentre parlava al telefono con un personaggio molto discusso, e Pedro Duque (Scienza) chiamato a dare spiegazioni pubbliche sullo chalet che possiede a Javea (Alicante) acquistato a nome di una societa', forse per eludere le tasse. 


Conversazioni pericolose

"Non darò le dimissioni", ha tuonato Delgado in Parlamento. "Non accettiamo ricatti da nessuno". Il caso nasce dalla conversazione, avvenuta il 23 ottobre 2009, tra l'ex commissario di polizia  Josè Manuel Villarejo  (ora in prigione per riciclaggio di denaro), l'attuale ministra e l'allora giudice Baltasar Garzon. In un passaggio del confronto a tre la ministra (ai tempi procuratore) racconta di aver visto due colleghi che si accompagnavano a ragazze minorenni, appena 17enni, nel corso di un viaggio in Colombia. In un'altra conversazione (avvenuta il giorno precedente) Delgado etichettava come "fr..." il giudice Fernando Grande Marlaska, oggi suo collega all'Interno. Nelle ultime registrazioni Villarejo, invece, si vanta di aver aperto "un'agenzia di modelle" - chiaro riferimento a un bordello - che Delgado celebrò con l'espressione: "successo garantito". La ministra si è difesa sostenendo che le registrazioni siano state "manipolate", ma ha riconosciuto di essersi incontrata tre volte con il controverso commissario Villarejo in 30 anni di carriera. Le parole dell'ex commissario avevano già destato scalpore lo scorso giugno. La ministra è nella bufera. Pablo Iglesias, leader di Podemos, che aveva sostenuto la mozione di censura contro l'ex premier Mariano Rajoy contribuendo all'ascesa di  Pedro Sanchez, ha chiesto pubblicamente le sue dimissioni. "E 'inaccettabile che in questo paese i ministri siano amici di persone come Villarejo", ha detto. 


Lo chalet

Al caso Delgado si è aggiunto quello legato al ministro Duque, dopo le rivelazioni del quotidiano Okdia. Lo chalet, secondo il giornale, sarebbe stato comprato a nome della società Copenhague Gestores de Inmuebles Sl, costituita il 4 febbraio 2005, lo stesso giorno dell'acquisto dell'immobile. Gli amministratori sono Duque e sua moglie, Maria Consuelo Femenia, diplomatica spagnola a Malta. Il ministro si è difeso sostenendo di aver fatto tutto "in modo legale" e ha aggiunto di aver parlato con Sanchez che gli ha garantito "tutto il suo sostegno". Le tensioni arrivano dopo che già due ministri del governo Sanchez sono stati costretti a dimettersi: quello della Cultura, Maxim Huerta, durato solo una settimana, e quello della Salute, Carmen Catasta, che ha lasciato due settimane fa per un master universitario ottenuto in modo non chiaro.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fedeli in piazza San Pietro
PIAZZA SAN PIETRO

Il testo integrale dell'Angelus del Papa

Il Pontefice ha commentato il Vangelo sulle Nozze di Cana
Soccorritori al lavoro
SPAGNA

Bimbo nel pozzo: è corsa contro il tempo

Scavata la metà del tunnel parallelo che potrebbe salvare la vita al piccolo Julen
Donald Trump
USA

Shutdown: arriva la proposta di Trump

Estensione della tutela per i "Dreamer" in cambio dei fondi per il muro al confine col Messico
Alunni col grembiule

Grembiuli e civismo

La proposta del ministro Salvini, di obbligare gli alunni fino alle medie di indossare grembiuli durante le lezioni di...
Naufragio nel Mediterraneo
MIGRANTI

Almeno 170 morti in due naufragi

Un gommone affondato ieri: 117 dispersi. L'Unhcr: "Morte altre 53 persone". Ramonda: "Potenziare viaggi sicuri...
Don Luigi Sturzo

Il messaggio di don Sturzo "agli uomini liberi e forti"

Riportiamo il commento di un nostro lettore che ci ha inviato il suo contributo: "Gentile direttore. Il...
Roma-Torino 3-2. L'esultanza di Nicolò Zaniolo, il migliore in campo - Foto © Twitter
SERIE A

La Roma segna, soffre e vince: Toro domato

I giallorossi superano 3-2 i granata: Zaniolo e Kolarov nel primo tempo, Rincon e Ansaldi nella ripresa. Decide El Shaarawy
Pattuglia della Polizia
BRESCIA

Quattro ragazzini in fuga scomparsi da giorni

Non si tratterebbe di un allontanamento dovuto a situazioni familiari complesse
Mons. Paolo Giulietti
LA NOMINA

Mons. Giulietti nuovo arcivescovo di Lucca

Papa Francesco sceglie l'attuale vescovo ausiliario di Perugia-Città della Pieve. Bassetti: "Un riconoscimento...
Jose Javier Salvador Calvo nel 2003, il giorno dell'arresto
TERUEL (SPAGNA)

Uxoricida uccide la nuova compagna e si suicida

Jose Javier Salvador Calvo aveva già scontato 15 anni di carcere per l'omicidio della moglie
Scarpa contraffatta con l'etichetta asportabile
ANAGNI (FR)

Contraffazione: sequestrate 140mila paia di scarpe

Materiali di scarsa qualità e riproducenti illecitamente diversi modelli del marchio Nike
Il Papa in udienza con i delegati luterani finlandesi - Foto © Vatican Media
UDIENZA AI LUTERANI FINLANDESI

Il Papa: "Preghiera ed ecumenismo, impegni non rimandabili"

Il Santo Padre riceve i delegati finlandese: "E' nell'annuncio del Vangelo che ritroviamo il nostro cammino...