VENERDÌ 14 AGOSTO 2015, 19:01, IN TERRIS

GIAPPONE, LE SCUSE DI ABE: "PROFONDO DOLORE" PER LE VITTIME DELLA GUERRA

Il leader esprime il rammarico per i crimini passati del Paese, soprattutto durante la Seconda Guerra Mondiale

AUTORE OSPITE
GIAPPONE, LE SCUSE DI ABE:
GIAPPONE, LE SCUSE DI ABE: "PROFONDO DOLORE" PER LE VITTIME DELLA GUERRA
Il premier giapponese Shinzo Abe ha espresso “profondo dolore” per le vittime della Seconda guerra mondiale e per “danni incommensurabili” e “sofferenza” cusati: è uno dei passaggi della Dichiarazione sui 70 anni dalla fine del conflitto, che menziona le scuse precedenti su “aggressione” e “passato coloniale” degli ex premier Murayama e Korizumi.

“Il Giappone – ha detto Abe leggendo la dichiarazione nel corso di una conferenza stampa – ha più volte espresso i sentimenti di profondo rimorso e di scuse sincere per le azioni fatte durante la guerra”. Al fine di manifestare “questi sentimenti attraverso azioni concrete, abbiamo inciso nel nostro cuore le storie di sofferenza delle persone in Asia, come i nostri vicini: quelli dei Paesi del sudest asiatico, come Indonesia, Filippine e Taiwan, Repubblica di Corea e Cina, tra gli altri; e abbiamo costantemente dedicato noi stessi alla pace e alla prosperità della regione dopo la fine della guerra”.

Una posizione “articolata dalle precedenti che resterà incrollabile nel futuro”, ha assicurato Abe. Tuttavia, “non c’è dubbio che qualsiasi sforzo si possa fare, i dolori di coloro che hanno perso i loro familiari e i ricordi di sofferenza di coloro che hanno subito immensi dolori dalla distruzione della guerra non saranno mai guariti”, ha osservato ancora il premier. Abe ha mantenuto espressioni come “profondo rimorso”, “scuse sincere”, “aggressione” e “dominio coloniale”, citati a vario titolo dai predecessori Tomiichi Murayama e Junichiro Koizumi, rispettivamente nelle dichiarazioni sui 50 e 60 anni dalla fine della Seconda guerra mondiale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Proteste anti-americane a Beirut
GERUSALEMME CAPITALE

Scontri davanti ambasciata Usa a Beirut

Proteste anche in Svezia e in Indonesia
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto