LUNEDÌ 08 GENNAIO 2018, 10:01, IN TERRIS

IRAN

Giallo sull'arresto di Ahmadinejad

Mancano conferme. L'ex leader sarebbe accusato di aver ispirato le recenti proteste

FRANCESCO VOLPI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Mahmoud Ahmadinejad
Mahmoud Ahmadinejad
G

iallo in Iran sulla sorte di Mahmoud Ahmadinejad. L'ex presidente, secondo quanto riportato dal quotidiano Al-Quds Al-Arabi, sarebbe stato fermato e posto agli arresti domiciliari con l'accusa di aver ispirato le manifestazioni che dallo scorso 28 dicembre stanno sconvolgendo la Repubblica Islamica. La notizia, tuttavia, non ha trovato conferme. 


Sotto accusa

Sul fatto che ci fosse proprio lui dietro alle prime proteste, scoppiate nella seconda città dell'Iran, Mashhad, erano circolate voci fin dall'inizio. Ma non avevano trovato nessuna conferma e di Ahmadinejad si sapeva ufficialmente solo che aveva intenzione di ricandidarsi alla presidenza nel 2020. Si diceva con una certa ufficialità anche che l'ex presidente contava sull'appoggio della Guida suprema, ayatollah Alì Khamenei, che si era schierato al suo fianco già nel 2009, quando la sua rielezione aveva portato a contestazioni di massa dei riformisti e a una durissima e sanguinosa repressione. A quanto pare invece, Khamenei nell scorse ore l'avrebbe decisamente scaricato avallando anche il suo arresto, avvenuto probabilmente nella città di Shiraz.


L'intervista

A determinare questo deciso cambio di rotta della Guida suprema, secondo il giornale, sarebbero state le dichiarazioni fatte durante una visita a Bushehr, città situata nell'Iran occidentale. "Alcuni tra gli attuali leader - aveva detto Ahmadinejad - vivono separati dai problemi e dalle preoccupazioni della gente e non sanno nulla della realtà sociale" dell'Iran. Fomentatori di disordini interni quindi ma - stando all'odierna riunione straordinaria del Parlamento iraniano - anche ingerenze straniere.


Riunione straordinaria

La sessione del Majles (altrimenti detta Assemblea consultiva islamica o Parlamento, organo legislativo con 290 seggi) si è svolta a porte chiuse ma qualcosa è comunque trapelato. Responsabili della sicurezza hanno aggiornato i parlamentari sulle proteste (confermati i 23 morti) e sulle condizioni di detenzione delle centinaia di persone arrestate nei giorni scorsi. Secondo l'agenzia Irna, molte dovrebbero essere rilasciate ma contro i facinorosi sarà usato il pugno duro. L'Irna ha anche riferito che durante la seduta straordinaria "è stato messo in risalto che elementi stranieri, e in particolare gli Stati Uniti, hanno avuto un ruolo fondamentale nell'organizzare, fomentare e manipolare la recente sollevazione", ha detto Jalal Mirzarei, uno dei parlamentari. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"
Scontri a Parigi
FRANCIA

Riforma delle pensioni, Parigi nel caos

Sciopero generale, scontri fra black-bloc e Polizia a Place de la Republique. Agitazione fino a lunedì
ArcelorMittal
IL CASO

Ex Ilva, Conte boccia il piano Mittal

Il premier respinge il programma anti-esuberi presentato dal gruppo franco-indiano
L'esterno della villetta dov'è avvenuto l'incidente
VALSAMOGGIA

Sente rumori in casa, spara e uccide un uomo

Il tentativo di effrazione all'alba in una villa di campagna a Bazzano. Cinque i colpi esplosi dal custode
Un manifesto della campagna pubblicitaria #Noeutanasia di Pro Vita
BIOETICA

Manifestare per la vita? Ora si può

I manifesti #Noeutanasia sono stati giudicati legittimi dal Gran giurì dell'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria
Un'auto della polizia
LOTTA ALL'ILLEGALITÀ

Appalti truccati e corruzione, 10 arresti a Roma

L'inchiesta sull'aggiudicazione di appalti sulla gestione e ristrutturazione del fondo di previdenza del Ministero...