MERCOLEDÌ 17 GIUGNO 2015, 16:15, IN TERRIS

GELO DA GUERRA FREDDA, L'EUROPA APPROVA UNA PROROGA DELLE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA

Intanto gli Usa fanno sapere che potrebbero inviare nel Vecchio Continente F-22 Raptor

CLAUDIA GENNARI
GELO DA GUERRA FREDDA, L'EUROPA APPROVA UNA PROROGA DELLE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA
GELO DA GUERRA FREDDA, L'EUROPA APPROVA UNA PROROGA DELLE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA
L’ondata di gelo portata dal nuovo clima di guerra fredda non accenna a diminuire, anzi, ogni giorno sembra che ci siano nuovi sviluppi nella vicenda. Infatti, l’aeronautica americana potrebbe dispiegare in Europa i propri caccia F-22 Raptor, nel quadro del previsto rafforzamento della propria presenza nel contingente a causa del deterioramento delle relazioni con la Russia. A dichiararlo, da Parigi, è stato il segretario dell’aeronautica di Washinton, Deborah Lee James. “La principale minaccia che mi viene a mente è ciò che sta accadendo con la Russia e le attività della Russia. E’ estremamente preoccupante ciò che sta succedendo in Ucraina”, ha affermato.

Anche dall’Europa non arrivano segnali di distensione: gli ambasciatori dei 28 Stati membri hanno approvato per “consenso” la proroga fino al 31 gennaio 2016 delle sanzioni economiche contro la Russia, che sarà approvata in via formale dei rispettivi ministri del Consiglio Affari Esteri, in programma lunedì prossimo. Le misure, che colpiscono interi settori dell’economia russa, tra cui quello bancario, quelli della difesa e del petrolio, sarebbero dovuti scadere a fine luglio.

Sono mesi che il pentagono garantisce una rotazione di mezzi aerei attraverso l’Europa per le esercitazioni con gli alleati nel quadro dell’Operazione Atlantic Resolve, un impegno per la sicurezza europea. Partecipano a tali esercitazioni e rotazioni bombardieri B92 e B52, F-15 e A-10, oltre che mezzi dell’esercito e della marina. A tale lista potrebbe aggiungersi ora l’F-22 Raptor: “Posso tranquillamente immaginarmi il giorno, anche se non potrei dirvi la data esatta, in cui sarà possibile che gli F-22 – ha affermato James, parteciperanno alla rotazione. Non vedo perché questo non dovrebbe accadere in futuro”. Già nei giorni scorsi, gli Stati Uniti avevano annunciato il rafforzamento della propria presenza militare a est, e ieri il presidente russo Vladimir Putin ha risposto annunciando che l’arsenale nucleare di Mosca sarà dotato di altri 40 missili balistici intercontinentali.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"