MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2016, 12:01, IN TERRIS

Francia, terzo giorno di sgombero per la "giungla" di Calais: incendi e sassaiole nella notte

Valls: "Quello che sta accadendo" nel porto sulla Manica "è il bel volto Francia"

REDAZIONE
Francia, terzo giorno di sgombero per la
Francia, terzo giorno di sgombero per la "giungla" di Calais: incendi e sassaiole nella notte
Terzo giorno di operazioni di smantellamento del campo di Calais, nel nord della Francia. Nella tendopoli, la cosiddetta 'Giungla', restano "mille persone" da evacuare sulle circa 8.000 presenti lunedì mattina, all'inizio dello sgombero. E' quanto ha riferito il prefetto di Nord-Pas-de-Calais, Fabienne Buccio.

Lo sgombro ha causato scontri tra migranti e forze dell'ordine durante lo smantellamento delle baracche; questa notte sono stati appiccati numerosi incendi e sono scoppiante almeno 2 bombole di gas. Le fiamme hanno interessato la zona dei negozi all'entrata del campo del porto sulla Manica e un siriano è rimasto ferito, ha reso noto la prefettura. Gli incendi sono poi stati domati dai pompieri con grande difficoltà perché i vigili sono stati presi a sassate dai migranti e hanno dovuto operare sotto la protezione delle forze dell'ordine.

Gli incendi - che secondo il prefetto Buccio sono una "tradizione in alcune comunità" quando abbandonano le abitazioni - sono scoppiati già nella prima serata di ieri, per poi "intensificarsi tra mezzanotte mezza e le tre del mattino" di questa notte. "Quello che sta accadendo a Calais è il bel volto Francia", ha affermato il primo ministro Manuel Valls France Inter. "E' una operazione umanitaria che si svolge tenendo conto uomini e donne in fuga dalla guerra e che cercano asilo, e che è condotta anche con fermezza". "In totale 4.014 persone sono state messe al riparo in due giorni", ha annunciato in un comunicato il ministero dell’Interno. Tra questi, ci sono 772 minori che sono stati trasferiti nel centro di accoglienza temporanea.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Robert Mueller
RUSSIAGATE

Accuse a Mueller: "Mail acquisite in modo illegale"

Lo sostiene Kory Langhofer, legale di "Trump of America". La replica: "Avevamo il consenso"
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Il luogo dell'esplosione
MOLOTOV CONTRO LA POLIZIA

S'indaga anche negli ambienti ultras

Il commissariato Prati gestisce il servizio d'ordine durante le partite all'Olimpico