MERCOLEDÌ 20 MARZO 2019, 15:35, IN TERRIS


EX JUGOSLAVIA

Ergastolo in Appello per Radovan Karadzic

L'ex presidente della Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina aveva ricevuto 40 anni in primo grado

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Radovan Karadzic
Radovan Karadzic
E'

ergastolo in Appello per Radovan Karadzic, l'ex leader politico della Repubblica serba di Bosnia ed Erzegovina negli anni 90 che, tre anni fa, era stato condannato in primo grado a 40 anni di reclusione per genocidio, crimini di guerra e contro l'umanità, con particolare riferimento al massacro di Srebrenica, perpetrato nei confronti di oltre 8 mila musulmani bosgnacchi nel luglio del 1995. Ma i giudici de L'Aja hanno tenuto conto anche di altre atrocità commesse negli anni della guerra in Bosnia, come l'assedio di Sarajevo, uno dei più sanguinosi del dopoguerra. Inasprita, dunque, la condanna comminata a Karadzic in primo grado il 24 marzo 2016 (nella quale non si riconosceva l'accusa di genocidio contro la popolazione non serba di ulteriori sette località della Bosnia): a stabilirlo, i giudici del Meccanismo residuale internazionale per i Tribunali criminali, a sua volta subentrato al Tribunale penale internazionale per i crimini nella ex Jugoslavia (Tpi).


La latitanza

E' durata oltre un decennio la sua latitanza, dal 1996 al 2008, quando venne arrestato dopo anni di caccia messa in atto dai più specializzati corpi d'investigazione del mondo, ostacolata da indizi oscuri, coperture e false piste, spesso camuffate con identità fittizie favorite dalla sua professione originaria, quella di psichiatra, per la quale conseguì una laurea proprio a Sarajevo. L'ultimo volto assunto, quello del sedicente dottor Dragan Dabic, con il quale lavorò in una clinica di Belgrado spacciandosi per un esperto di medicina alternativa, oltre che cultore del New Age, aprendo addirittura un sito internet specifico. Il fermo scattò il 21 luglio 2008, in circostanze e dinamiche ancora non del tutto chiare anche se, in quell'occasione, il governo serbo affermò che l'operazione non era stata condotta dalla Polizia. Subito dopo la cattura, Karadzic fu estradato all'Aja, presso il Tribunale penale internazionale. Nell'ottobre dell'anno successivo iniziò il processo.


Il processo

La sentenza di primo grado nei confronti dell'ex presidente della Repubblica Srpska fu duramente criticata dalle famiglie delle vittime di Srebrenica che, per lui, avevano chiesto l'ergastolo. Karadzic, da parte sua, fece ricorso in appello definendo ingiusta la condanna e sostenendo una presunta violazione dei suoi diritti durante il processo.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il duomo di Genova
SOLIDARIETÀ

Genova, per sostenere il Museo Diocesano basta un clic

Ai mecenati giungono costanti informazioni sullo stato delle opere
Un traghetto in un porto laziale
SCIOPERO

Settimana di caos per il trasporto pubblico

Tra il 24 e il 26 luglio, treni, aerei e navi rimarranno fermi
La manifestazione No Tav
ALTA VELOCITÀ

Scontri in Val Susa, 20 denunciati

Scattano i primi provvedimenti dopo la notte di violenze
Conte in una visita al Parlamento Europeo
LA LETTERA

Salvini e Conte: è scontro sull'autonomia

Il governo è in bilico, Zaia: “Se non si fa il governo non ha senso”
Una ragazza nigeriana costretta a prostituirsi
INCUBO TRATTA

Sgominata rete di prostituzione nel teramano

Le ragazze, alcune giovanissime, erano soggiogate attraverso riti voodoo e metodi coercitivi
Il duomo di Reggio Calabria
CULTURA

L'ultima iniziativa del Museo Diocesano di Reggio Calabria

Un percorso eccezionale, reso unico da un divulgatore speciale

Un grande programma di governo!

Idati parlano chiaro ed i conti non tornano. L’economia sommersa non dichiarata dagli italiani equivale a 119...
Acquario di Genova
GENOVA

Work experience per ipovedenti all'Acquario

Progetto promosso dall’Istituto David Chiossone e finanziato dalla Regione Liguria
Luca Parmitano, che sarà per 200 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale
ESPLORAZIONE NELLO SPAZIO

Soyuz è partito, Parmitano alla volta dello spazio

Avvenuto il lancio del razzo che porterà il cosmonauta italiano sulla Stazione Spaziale Internazionale
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
COMMEMORAZIONE ALLUNAGGIO

Mattarella: "Sbarco sulla luna traguardo epocale dell’umanità"

"Tutto ciò aiuti i popoli a sentirsi più vicini, a superare egoismi, odii e conflitti"