LUNEDÌ 21 NOVEMBRE 2016, 10:35, IN TERRIS

Erdogan: "L'Ue? Aspettiamo da 53 anni, meglio il gruppo di Shangai"

Il presidente turco: "Attendiamo una risposta entro fine anno". Ankara punta all'accordo economico russo-cinese

EDITH DRISCOLL
Erdogan:
Erdogan: "L'Ue? Aspettiamo da 53 anni, meglio il gruppo di Shangai"
"Sarebbe sbagliato intestardirsi a voler entrare nell'Ue, la Turchia potrebbe vagliare nuove opzioni, come entrare a far parte del patto di Shangai". Il presidente turco Recep Tayyp Erdogan, di ritorno dall'Uzbekistan, ha risposto così alle domande dei giornalisti, affermando che l'ingresso nell'Europa "non può rappresentare una fissazione".

Il presidente ha poi ricordato che l'aspirazione di Ankara a far parte dell'Unione Europea, risale al 1960. "Come è possibile rimanere in sala d'attesa 53 anni?" ha polemizzato Erdogan. Per il suo Paese, ha fatto capire, sarebbe meglio entrare nel gruppo di Shangai (Sco), un accordo a guida russo-cinese dai risvolti in ambito sia economico che di sicurezza, il quale comprende anche Tajikistan, Kyrgyzstan e Kazakistan, ma ha visto le proprie attività e interessi allargarsi a Pakistan, India e Uzbekistan. In bilico la posizione dell'Iran, rispetto a cui Erdogan ha dichiarato che "Putin sta valutando il da farsi".

Non è la prima volta che Erdogan prospetta l'ingresso della Turchia nello Sco, una prospettiva presentata ogni volta che i negoziati con Bruxelles giungono a un punto morto. Erdogan ha ribadito che la Turchia "aspetterà fino alla fine dell'anno", ma si è detto contrariato all'idea che siano state facilitate le procedure o aboliti i visti per i cittadini provenienti da Paesi del Sudamerica, "mentre i turchi sono ancora in attesa di una risposta". Allo stesso tempo, il presidente ha ricordato che i 3 milioni di euro promessi dall'Europa, per la gestione della crisi dei rifugiati, non sono ancora stati consegnati.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"