VENERDÌ 19 GIUGNO 2015, 10:37, IN TERRIS

ELEZIONI IN DANIMARCA, VINCE L'ESTREMA DESTRA DI RASMUSSEN

Sconfitta per l'attuale premier Hellen THorning-Schmidt che ha già annunciato le dimissioni dalla presidenza del gruppo

MANUELA PETRINI
ELEZIONI IN DANIMARCA, VINCE L'ESTREMA DESTRA DI RASMUSSEN
ELEZIONI IN DANIMARCA, VINCE L'ESTREMA DESTRA DI RASMUSSEN
Le legislative in Danimarca sono state vinte dalla destra conservatrice di Lars Lokke Rasmussen che ha ottenuto il 51,5% dei voti e la maggioranza necessaria a governare il Paese, grazie anche al risultato dal Partito del popolo danese. Questi ultimi, guidati da Kristian Thulsen Dahl, hanno conquistato il 21,1% delle preferenze puntando su una campagna xenofoba e anti-immigrati. Dahl infatti vorrebbe ritirare la Danimarca dal trattato di Schengen e ridurre massicciamente il numero di immigrati nel Paese. Il blocco di destra comprende il Partito del popolo danese Df, L'Alleanza liberale e conservatori e Venstre, il partito di Rasmussen.

La coalizione ha ottenuto 90 seggi, contro gli 85 della sinistra attualmente al governo e il risultato migliore è stato proprio quello raggiunto da Df, che ha ottenuto 37 seggi, 3 in più di Venstre e 15 in più rispetto alle precedenti elezioni. Il primo partito del Paese resta comunque quello del premier uscente Hellen Thorning-Schmidt, che da solo ha ottenuto il 26,3% dei voti guadagnando così 85 seggi. La premier, la prima donna a ricoprire questo ruolo nel Paese, ha comunque già comunicato le sue dimissioni dalla presidenza del gruppo.

"Quattro anni fa abbiamo riconsegnato le chiavi dell'ufficio del premier. Era solo un prestito. - ha commentato la vittoria Rasmussen - C'è una maggioranza che ritiene che la Danimarca abbia bisogno di un nuovo governo e ci ha dato la possibilità di riprendere quelle chiavi".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"