MARTEDÌ 15 SETTEMBRE 2015, 19:30, IN TERRIS

ECCO IL TESORETTO DI PECHINO: SEQUESTRATI MILLE MILIARDI IN FONDI LOCALI MAI SPESI

I soldi verranno utilizzati in progetti produttivi per rilanciare l'economia

MILENA CASTIGLI
ECCO IL TESORETTO DI PECHINO: SEQUESTRATI MILLE MILIARDI IN FONDI LOCALI MAI SPESI
ECCO IL TESORETTO DI PECHINO: SEQUESTRATI MILLE MILIARDI IN FONDI LOCALI MAI SPESI
Pechino ha “sequestrato” un autentico tesoro: mille mld di yuan (157 mld di dollari, pari al 6% del bilancio annuo di tutta la Cina) accumulato negli ultimi anni da governi locali che non hanno speso le somme loro assegnate a bilancio. In economia vengono chiamati “residui passivi”, vale a dire delle somme stanziate a bilancio ma mai utilizzate. In Cina rappresentano un aspetto della dilagante piaga della corruzione dei leader cinesi locali, quelle cosiddette “tigri” alle quali il presidente Xi Jinping ha dichiarato, al suo insediamento, di voler “strappare gli artigli”.

Il governo investirà i fondi requisiti in progetti produttivi per rilanciare l'economia che viaggia a un ritmo di crescita ufficiale del 7%. Un ritmo altissimo per l’economia stagnante dell’occidente, ma insufficiente per la Cina per poter garantire la crescita del benessere per l’intera popolazione, quasi 1 miliardo e mezzo di abitanti dislocati in un’area vasta 10 milioni di Km quadrati.

Il brusco rallentamento dell’economia cinese dei mesi scorsi ha influenzato sia il mercato interno sia le borse estere. Il governo ha cercato di frenare l’uscita dei flussi di capitali svalutando la moneta e allentandone l'aggancio con il dollaro in ascesa. Il provvedimento ha mandato in rosso i mercati azionari europei dove anche i titoli dei gruppi automobilistici che avevano puntato molto sulla Cina hanno accusato forti perdite assieme a quelli delle materie prime e del lusso.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Dan Johnson
KENTUCKY

Si suicida deputato accusato di stupro

Il repubblicano Dan Johnson era nell'occhio del ciclone per un presunto caso di violenza sessuale
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"