VENERDÌ 08 MAGGIO 2015, 009:01, IN TERRIS

E' ACCORDO SUL GASDOTTO TRA GRECIA E RUSSIA

Durante una telefonata Tsipras e Putin hanno discusso della cooperazione tra i loro Paesi nel settore dell'energia

CLAUDIA GENNARI
E' ACCORDO SUL GASDOTTO TRA GRECIA E RUSSIA
E' ACCORDO SUL GASDOTTO TRA GRECIA E RUSSIA
Mentre la Grecia fatica sempre più a trovare un accordo con l'Unione europea, sembra invece riuscire a migliorare ogni giorno i rapporti con la Russia. Nel corso di una telefonata tra il premier Aleksis Tsipras e Vladimir Putin, i due hanno discusso della cooperazione tra i loro Paesi nel settore dell'energia. Il governo di Atene parteciperà alla costruzione del gasdotto Turkish Stream che partirà dalla Russia e arriverà in Europa, passando per la Turchia e Grecia, come riferisce l'ufficio stampa dell'esecutivo del Partenone.

Putin ha inoltre confermato che la Russia è pronta a finanziare le società greche, pubbliche e private, per permettere loro di partecipare alla costruzione del gasdotto russo che passerà attraverso la Turchia. La notizia è stata diramata dall'ufficio stampa del Cremlino che ha riferito, confermando le indiscrezioni delle ultime settimane, come la Russia e la Grecia stiano discutendo della costruzione di una diramazione grecia del gasdotto Turkish Stream. Il progetto rimane ad oggi prioritario per la Russia, soprattutto a causa dei contratti di fornitura con l'Ucraina, in scadenza nel 2019 e per i quali attualmente non è previsto il rinnovo. Secondo fonti governative di Mosca, il tratto ellenico potrebbe essere realizzato da un consorzio russo-europeo al fine di soddisfare la legislazione europea, per un costo di 3 miliardi di dollari.

Il presidente di Gazprom, Aleksey Miller, aveva inizialmente stimato i costi di costruzione della parte greca del gasdotto in 2 miliardi, per la realizzazione di pipelines che, nelle previsioni del colosso del gas russo, potrebbero far transitare attraverso la Grecia 47 miliardi di metri cubi di gas all'anno. Pochi giorni fa lo stesso Tsipras aveva confermato il progetto, nel corso di un'intervista al canale televisivo Star TV, affermando che sul territorio greco sarebbe stato costruito un hub energetico, con l'obiettivo di ridurre sensibilmente i costi dell'energia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"