LUNEDÌ 20 APRILE 2015, 19:15, IN TERRIS

DRAGHI: "IN ITALIA, FRANCIA E PORTOGALLO SONO URGENTI RIFORME STRUTTURALI"

La Commissione europea ha rilevato in questi tre Paesi squilibri eccessivi

AUTORE OSPITE
DRAGHI:
DRAGHI: "IN ITALIA, FRANCIA E PORTOGALLO SONO URGENTI RIFORME STRUTTURALI"
Nel rapporto annuale della Bce si legge che in Francia, Italia e Portogallo, ovvero i tre Paesi in cui la Commissione europea ha rilevato squilibri eccessivi, occorre “un’azione risoluta” nelle riforme strutturali. In generale, nel 2014 l’attuazione delle raccomandazioni specifiche per Paese è stata “piuttosto deludente”. Al contrario, l’ampiezza degli sforzi dispiegati dalla Banca centrale europea durante lo scorso anno “è straordinaria in rapporto a qualunque parametro storico”, secondo quanto scrive il Presidente Mario Draghi nella prefazione del rapporto annuale della Bce.

E continua dicendo che nell’anno, diversi filoni di lavoro avviati negli anni precedenti sono confluiti in una risposta politica degli stati membri che viaggia sulla stessa lunghezza d’onda, e quindi ora si attende con fiducia “che la ripresa moderata e disomogenea nel 2014 si trasformi in un rafforzamento più robusto e sostenibile”.

Con le misure varate dalla Banca Centrale Europea, che sono state non solo coerenti, ma anche “credibili, trasparenti ed efficaci”, si prevende che l’inflazione torni “senza indebiti ritardi su livelli inferiori ma prossimi al 2% - continua Draghi – in linea con l’obiettivo della Bce”. Questo è perché l’istituto è riuscito a sostenere la fiducia nell’euro. Il presidente, nei suoi commenti introduttivi al rapporto, ha affermato inoltre che "i dati dimostrano che le nostre iniziative sono efficaci", sottolineando che il costo dei prestiti bancari alle imprese è diminuito e che ci sono meno differenze tra i Paesi. "Le proiezioni sulla crescita, così come le aspettative d'inflazione, sono state riviste al rialzo sia dalle stime Ue che dagli osservatori esterni. E il livello di fiducia complessivo è aumentato”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il museo Must di Vimercate
MOSTRA

"Il Segno del '900": da Cezanne a Picasso, da Kandinskij a Fontana

Dal 16 dicembre 2017 all'11 marzo 2018 presso il Museo del territorio di Vimercate (MB)
Lo Sferisterio di Macerata
MACERATA OPERA FESTIVAL

Il Mof si tinge di "verde speranza"

Le opere: Flauto magico, Elisir d'Amore e Traviata degli specchi
Il luogo dell'esplosione
PRATI

Molotov contro un commissariato Ps

La bottiglia incendiaria ha colpito un vecchio furgone della polizia. Indagini in corso
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
Cristiani perseguitati
GERMANIA

Cattolici e protestanti contro i nazionalismi

Presentato a Berlino il rapporto ecumenico sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo