VENERDÌ 19 GIUGNO 2015, 19:15, IN TERRIS

DANIMARCA: DOPO LA SCONFITTA ELETTORALE LA PREMIER SCHMIDT SI DIMETTE

L'asse del Paese si sposta ora verso la desta conservatrice di Rasmussen

AUTORE OSPITE
DANIMARCA: DOPO LA SCONFITTA ELETTORALE LA PREMIER SCHMIDT SI DIMETTE
DANIMARCA: DOPO LA SCONFITTA ELETTORALE LA PREMIER SCHMIDT SI DIMETTE
Non ci ha pensato neanche un minuto e come nello stile dei politici del Nord Europa, poco dopo la sconfitta nelle elezioni la premier della Danimarca Helle Thorning-Schmidt ha deciso di dimettersi dalla guida del partito socialdemocratico. “Abbiamo vinto la campagna elettorale ma non le elezioni. Siamo stati battuti sul traguardo”, ha dichiarato rivolta agli esponenti del suo Partito, a seguito della vittoria dell’opposizione conservatrice guidata dell’ex premier Lars Lokke Rasmussen, del partito liberale Venstre sulla coalizione di centro-sinistra.

Il Partito socialdemocratico rimane comunque la formazione più votata, con il 26,3% dei voti e 47 seggi, tre in più rispetto alle legislative di 4 anni fa, mentre i populisti di destra del Partito del popolo danese – che vuole leggi più dure sull’immigrazione – ottengono un trionfo, con il 21% delle preferenze e 37 seggi, 15 in più rispetto al 2011. Terzo partito Venstre, con il 19,4%.

Lo spostamento a destra dell’asse politico del Paese è la naturale conseguenza della reazione popolare verso la mancata piena integrazione degli immigrati e soprattutto verso l’islamizzazione percepita, esplosa a metà febbraio con l’attentato a Lars Vilks, uno degli autori delle cosiddette “vignette blasfeme” su Maometto, pubblicate nel settembre del 2005 da Jylland-Posten
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il premier Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Dublino e relocation scogli in discussione Ue"

Lo ha detto il premier italiano dal summit europeo di Bruxelles
L'esito del voto sul Biotestamento (Lapresse)

Congiura contro la vita

Il cupo sodalizio tra Pd e Movimento 5 stelle sul fine vita ha determinato al Senato della Repubblica...
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Nessun favoritismo, non mi dimetto"

Il sottosegretario ospite a 'Otto e mezzo'. Scontro con Travaglio: "Fossi stata uomo non mi avrebbe tratta...
Andrea La Rosa
ANDREA LA ROSA

Ex calciatore ucciso: fermati madre e figlio

Il corpo era nel bagagliaio dell’auto guidata da Antonietta Biancaniello
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Ambulanza (repertorio)
FRANCIA

Treno travolge uno scuolabus: almeno 4 morti

Tragico incidente a Millas, vicino al confine con la Spagna. Due bambini tra le vittime
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"