MERCOLEDÌ 20 MARZO 2019, 01:00, IN TERRIS

UNIONE EUROPEA

Così il Ppe risolverà la "grana" Orban

Si lavora a un compromesso che porti alla sospensione di Fidesz dal gruppo

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Viktor Orban
Viktor Orban
I

l Ppe, alle prese con il caso Orban, starebbe lavorando a una soluzione di compromesso che porti alla sospensione del partito di governo ungherse Fidesz dalla famiglia dei popolari europei.


Via di mezzo

La decisione definitiva sulla vicenda dovrebbe essere adottata oggi pomeriggio, in occasione dell'assemblea dei delegati che andrà in scena all'Europarlamento. Secondo quanto riportato dall'Agi, il presidente del Ppe, Joseph Daul, avrebbe fatto in questi giorni un giro di telefonate ai vertici dei partiti Popolari per testare la possibilità di arrivare a una soluzione condivisa che eviti la spaccatura del Ppe e allo stesso tempo mandi un segnale al primo ministro ungherese, protagonista nelle ultime settimane di un attacco senza precedenti alla Commissione e allo stesso Jean-Claude Juncker.


La proposta

Secondo alcune indiscrezioni, Orban sarebbe già a Bruxelles e avrebbe avuto dei contatti con i vertici del partito in vista del voto di oggi. Il premier ungherese avrebbe già riservato una sala del parlamento per tenere una conferenza stampa dopo l'assemblea. Una soluzione, aggiungono altre fonti, potrebbe essere quella di sospendere Fidesz e creare una sorta di comitato per monitorare una serie di condizioni sul rispetto dei valori cui si ispira il Ppe. Una decisione non è ancora maturata, secondo quanto trapela, anche perché le principali delegazioni non si sono ancora espresse, né gli spagnoli del Partido Popular, né i Repubblicani francesi. Forza Italia invece ha già detto di essere contraria all'espulsione di Orban ma non si è pronunciata sulla sospensione, almeno per il momento. Nemmeno i tedeschi della Cdu hanno pubblicamente preso posizione, ma starebbero lavorando al "lodo Daul". Un'altra incognita che pesa sull'assemblea è quella dei numeri: tutte le proposte infatti, per statuto, devono essere approvate a maggioranza dei presenti. Molto dipenderà quindi da quante delegazioni parteciperanno alla riunione e al voto. Al momento i partiti che hanno già calato le carte sul tavolo sono il gruppo dell'Est, contrario all'espulsione e anche alla sospensione di Fidesz, e il blocco soprattutto composto dalle delegazioni del nord che invece chiede misure drastiche contro il presidente ungherese

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il luogo dell'agguato
BELMONTE MEZZAGNO | PALERMO

Assassinato il fratello di un boss di mafia

La faida ha già portato a due morti ammazzati e a un tentato omicidio in un anno
I vescovi in Kenya durante una celebrazione press il santuario mariano di Subukia, ottobre 2019 - Foto © ACI Africa
CHIESA IN USCITA

Kenya, i vescovi dicono basta alla corruzione

L'appello di purificazione dall'illegalità nella Quaresima. Il problema? Il tribalismo
L'autosalone di Ginevra
CORONAVIRUS

Annullato il Salone dell'Auto di Ginevra

Primo caso in Lituania: è una donna tornata da Verona il 24 febbraio scorso
Sun Yang
NUOTO

Doping, il Tas stanga Sun Yang: 8 anni di squalifica

Il nuotatore cinese, campione olimpico in carica nei 400 stile libero, avrebbe distrutto la provetta di un controllo antidoping
SPAZIO

La stella Betelgeuse brilla di nuovo

Dal 2019 è impallidita perdendo circa il 36% della sua luminosità
Un bambino siriano approdato sull'isola di Lesbo - Foto © Giorgos Moutafis per Reuters
EMERGENZA UMANITARIA

Nei campi profughi i bambini siriani muoiono di freddo

Un dramma senza precedenti. Polemiche sul silenzio internazionale
ECONOMIA

Ecco l'effetto del coronavirus sulle Borse

Lo spread tra Btp e Bund ha toccato un picco di 182,7 punti base per poi ripiegare a 176 punti.
Lavoratori stranieri
RAPPORTO CNA 2019

In Italia 600mila imprese condotte da lavoratori immigrati

Sono un decimo di tutte le aziende registrate presso le Camere di Commercio nazionali
TRASPORTO AEREO

Alitalia, cigs per 3.960 dipendenti: pesa anche epidemia coronavirus

La compagnia nelle scorse ore è stata informata che su due voli del 17 febbraio ha viaggiato un passeggero con patologia...
UAE Tour
EMIRATI ARABI

Cancellate due tappe di ciclismo: 2 italiani positivi al virus

Primo contagio in Nigeria: è italiano. Primo caso in Olanda: è stato in Italia. Hyundai chiude in Corea del Sud
La Finanza sul luogo del blitz
L'AQUILA

Avezzano, maxi operazione antidroga: 10 arresti

Impegnati oltre 100 finanzieri: perquisiti 12 locali e sequestrate varie autovetture
Jeanine Áñez
FONDAZIONE JUBILEO

Bolivia: "Elezioni libere, pulite e trasparenti"

"Tu voto cuenta": la campagna in vista delle presidenziali post Maduro del 3 maggio
Carabinieri
MESSINA

Colpo al clan dei Barcellonesi: 59 arresti

Il clan imponeva estorsioni in tutta la provincia ma nessuno ha mai denunciato
Mezzi militari turchi
MEDIO ORIENTE

Siria, soldati turchi massacrati in un raid

Escalation in corso nel Paese: almeno 29 militari di Ankara uccisi da una serie di attacchi delle forze di Assad
Coronavirus

Gli effetti collaterali (politici) del coronavirus

Il Governo ha affrontato l’emergenza del Coronavirus venendo da un periodo abbastanza turbolento di polemiche...
Mascherina
L'EPIDEMIA VISTA DAI BAMBINI

"Dobbiamo mettere quelle buffe mascherine?"

Il racconto di un'allieva della prima media: "Sono preoccupata soprattutto per i mei nonni"