LUNEDÌ 25 MARZO 2019, 12:22, IN TERRIS


FRANCIA

Correrà alle Europee, lascia un ministro

Nathalie Loiseau si dimetterà dagli Affari Ue per guidare la lista di En Marche

ALBERTO TUNO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Nathalie Loiseau
Nathalie Loiseau
L

a ministra francese per i Rapporti con l'Unione europea, Nathalie Loiseau, si dimetterà nelle prossime ore per diventare la capolista di "En Marche" in vista delle prossime elezioni europee. Lo riporta Afp, che lo ha appreso dall'entourage della stessa Loiseau.


Liste da chiudere

Il partito di Emmanuel Macron, in testa nei sondaggi, deve infatti approvare entro sera il nome della ministra, e quello di una trentina di candidati. Il numero due della lista dovrebbe essere l'attuale direttore di Wwf Francia, Pascal Canfin, ecologista già delegato ad Ayrault dal ministero per lo Sviluppo.  


Carriera

Loiseau, 54, è una diplomatica di lungo corso. Dal 2012 ha guidato la Scuola nazionale di pubblica amministrazione, incarico lasciato nel 2017, quando è entrata nella compagine guidata da Edouarde Philippe. L'intenzione di guidare la lista di En Marche è stata annunciata dalla stessa ministra durante un dibattito televisivo con Marine Le Pen, lo scorso 14 marzo. 


Linee guida

En Marche, nella composizione delle liste, seguirà tre linee: parità di genere, provenienza dei candidati dal mondo politico e della società civili, accordi con gli alleati di ModemAgir (formato da fuoriusciti repubblicani favorevoli a Macron) e dei radicali. Viene tenuto conto anche della distribuzione territoriale dei candidati, vista la difficoltà a trovare rappresentanti nei dipartimenti d'oltremare


Esponenti

In lista dovrebbero essere inseriti il direttore della campagna elettorale per le presidenziali Stéphane Séjourné,  l'ambientalista Pascal Durand, il referente del dipartimento di Finistère Pierre Karleskind, il portavoce Ryan Nezzar e il delegato generale della "Gioventù con Macron" Böhmert Martin. In corsa anche il senatore Fabienne Keller, il giornalista Bernard Guetta, l'eurodeputata uscente, Nathalie Griesbeck e il consigliere politico di Philippe, Gilles Boyer.

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

Due modi di vedere

Non si placa la polemica tra il ministro Salvini ed il Ministro Toninelli. I due governanti hanno visioni totalmente...
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti
Giovani universitari - foto di repertorio
ROMA

A scuola di politica nella diocesi del Papa

Da giovedì a sabato la “Summer School” del Vicariato di Roma. La “lectio magistralis” sarà...
Una tartaruga caretta caretta
BIODIVERSITÀ A RISCHIO

Una specie su quattro a rischio estinzione

Si allunga la lista rossa delle biodiversità minacciate. I pericoli per la flora e la fauna in Italia
TUTELA MINORI

Ostia: foto a bimbi in costume, arrestati

Nei confronti dei due indagati sono stati disposti ulteriori accertamenti
Bashar Hafez al-Assad
SIRIA

La lettera del Papa ad Assad

La missiva consegnata stamattina dal card. Peter Turkson
Maria Antonietta Rositani e l'ex marito
BARI

Si aggravano le condizioni di Maria Antonietta Rositani

La donna, bruciata dall'ex marito mesi fa, è stata operata d'urgenza all'intestino