MARTEDÌ 10 SETTEMBRE 2019, 13:23, IN TERRIS


UE

Commissione europea, ecco il team Von der Leyen

Gentiloni agli Affari economici, Dombrovskis, Timmermans e Vestager fra i vicepresidenti. Borrell al posto di Mogherini

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ursula von der Leyen
Ursula von der Leyen
"U

na squadra agile e ben equilibrata": Ursula von der Leyen lo racchiude in due concetti chiave il suo team, composto da quelli che saranno i commissari europei nell'ambito del nuovo corso della Commissione europea del dopo-Juncker, dal quale afferma di "aver imparato molto". Equilibrio è il tema cardine per la neo-presidente, che parla della sua squadra come di un nucleo di uomini e donne "che riunisce competenza ed esperienza... Voglio una commissione che lavori con determinazione e che offra delle risposte, che sia flessibile moderna e agile". Più contenuti che nomi perché, sostanzialmente, i pronostici della vigilia sono stati tutti rispettati. Unica novità è la figura dei tre vicepresidenti esecutivi: Frans Timmermans (Patto verde con delega al clima), l'ex vice di Moscovici, Vladis Dombrovskis (Politiche economiche con delega ai servizi finanziari), la danese Margrethe Vestager (Digitale con delega alla Concorrenza), la ceca Vera Jourova (Valori e trasparenza), la croata Dubravka Suica (Democrazie e demografia), lo slovacco Maros Sefcovic (Relazioni istituzionali) e la greca Margritis Schinas, che ottiene l'importante commissione alla Sicurezza con delega alla migrazione.


Gentiloni agli Affari economici

Notizia importante per l'Italia, è la nomina (prima assoluta per il nostro Paese) di Paolo Gentiloni agli Affari economici e monetari. Un debutto, quello italiano, all'EcFin, posizione chiave nel novero della Commissione e per la quale l'ex premier ha ricevuto gli auguri del suo predecessore, Pierre Moscovici: "Il mio successore è un amico e una scelta eccellente. Saprà portare i valori e le idee della famiglia social-democratica". Sarà lo spagnolo Josep Borrell, invece, a raccogliere invece l'eredità di Federica Mogherini come Alto rappresentante per gli Affari esteri, carica che resterà quindi nell'ambito del Pes.


I commissari

Confermati anche gli altri nomi circolati attorno a Bruxelles nelle scorse ore: il lituano Virginijus Sinkevicius va all'Ambiente e agli Oceani, mentre l'austriaco Johannes Hahn al Budget all'Amministrazione. Altro ruolo chiave, quello al Commercio, verrà rivestito da un irlandese come Phil Hogan (nomina interessante in tema Brexit), mentre l'ex ministro degli Esteri belga, Didier Reynders, andrà alla Commissione Giustizia. Spazio anche alle donne nel team von der Leyen, a partire dalla bulgara Mariya Gabriel, nominata all'Innovazione e alla Gioventù, per poi passare alla portoghese Elisa Ferreira (Coesione e riforme) e alle due svedesi Jutta Urpilainen (Partenariati internazionali) e Ylva Johansson (Affari interni). Sylvie Goulard, francese, va all'Industria, Difesa e spazio. Allo sloveno Janez Lenarcic, la commissione per la Gestione delle crisi. Pronostici confermati anche per il liberale estone Kadri Simons (Energia), la cipriota Stella Kyriakides (Salute), l'ungherese László Trócsányi (Allargamento), il lussemburghese Nicolas Schmit (Lavoro), la romena Rovana Plumb (Trasporti), la maltese Helena Dalli (Parità di genere) e il polacco Janusz Wojciechowski (Agricoltura).

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Vacanze
FERIE

In vacanza a settembre 3 italiani su 10

Come cambiano i flussi turistici: giovedì a Roma un convegno sulle prospettive di un settore-chiave (5% del pil)
Test dell'Hiv
MESSINA

Nasconde l'Hiv e contagia 4 donne

Una di loro, l'ex compagna da cui aveva anche avuto un figlio, è poi morta
SANITÀ

Muore per una semplice trasfusione

Secondo le prime indagini, alla base uno scambio d'identità
La certificazione del record (foto Ansa)
RECORD

Il profiterole da Guinness è Made in Italy

Per realizzare la torta i pasticcieri di Latina hanno usato novemila bigné. Il primato precedente era svizzero
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte
GOVERNO

Conte II, giurano i sottosegretari

La cerimonia si è tenuta a Palazzo Chigi
Norcia, terremoto del 2016
TERREMOTO

Scossa 3.0 in Umbria

Quattro eventi nel giro di 20 minuti con epicentro a Norcia
PENSIONE

Riscatto laurea: si studia sconto anche per lavoratori pre-1996

La norma attuale prevede agevolazioni per chi versa i contributi da dopo il 1996. Nel 2019 già 32mila domande
Willy il Coyote e Bee-Beep - Foto © Looney Tunes
TELEVISIONE

Buon compleanno Willy il Coyote, 70 anni senza arrendersi

Il 16 settembre 1949 nasceva dalla penna di Chuck Jones il cartone animato-simbolo della ricerca della felicità