VENERDÌ 01 MAGGIO 2015, 003:30, IN TERRIS

CENTRAFRICA, MILITARI FRANCESI SOTTO ACCUSA PER ABUSI SU BAMBINI

Soldi e cibo in cambio di di favori sessuali: questa la testimonianza di alcuni minori ascoltati dall'Unicef e dall'Unhcr

HORTENSIA HONORATI
CENTRAFRICA, MILITARI FRANCESI SOTTO ACCUSA PER ABUSI SU BAMBINI
CENTRAFRICA, MILITARI FRANCESI SOTTO ACCUSA PER ABUSI SU BAMBINI
Doveva essere una missione per portare pace e sicurezza, ma quella dei caschi blu francesi in Centrafrica si è trasformata in un vero incubo. Qualcosa da mangiare o qualche soldo in cambio di favori sessuali. Così i soldati dell'Onu sono finiti nella bufera per l'accusa di pedofilia. Il Guardian a riguardo ha pubblicato un'inchiesta sulla base di un dossier che documenterebbe stupri e atti di sodomia da parte dei soldati delle Nazioni Unite di Parigi sui bambini incontrati del Centrafrica.

I fatti risalgono al periodo di tempo tra il 2013 e il 2014 durante la missione Minusca nella capitale Bangui. Qui le truppe francesi avrebbero dovuto prendersi cura dei più piccoli in un centro di sfollati allestito all'aeroporto M'Poko, ma dalle indagini in corso sembra siano stati i carnefici di violenze e stupri. Uno di questi bambini, di appena nove anni, ha descritto gli abusi subiti spiegando che in cambio riceveva del cibo e delle piccole somme di denaro.

Già l'Unhcr nel 2014 aveva aperto un'inchiesta e con la collaborazione dell'Unicef hanno ascoltato le testimonianze dei minori ottenendone la descrizione dei militari responsabili, raccogliendo le informazioni in un dossier intitolato "Sexual Abuses on Children by International Armed Forces". La magistratura francese invece avrebbe ricevuto il materiale da Anders Kompass, un veterano dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, il quale però sarebbe stato sospeso per aver denunciato i fatti alle autorità senza passare per l'Onu. Già in passato i caschi blu furono al centro di medesime accuse, come nel caso della Repubblica Democratica del Congo, Kosovo e Bosnia, pagine "nere" che al Palazzo di Vetro si preferirebbe dimenticare. Casi simili anche ad Haiti, Burundi, Liberia, Sri Lanka, Cambogia e nella maggior parte dei casi i colpevoli erano rimasti impuniti.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e della Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"