MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019, 22:50, IN TERRIS


SPAGNA

Catalogna, chiuso il processo ai leader

Chieste pene fino a 25 anni, resta l'accusa di ribellione. Junqueras e Jordi Sanchez: "Fu un atto di protesta"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
S

i chiude il processo ai leader indipendentisti catalani e, ora, tutto si sposta nel campo delle attese: dopo quattro mesi di udienze (52) con la formula di rito "visto para sentencia", gli ex dirigenti della Catalogna che, due anni fa, decise di proclamare il referendum per rendersi indipendente dalla Spagna, rischiano pene fino a 25 anni di reclusione. Sono dodici i membri del Parlament guidato allora da Carles Puigdemont (fuggito poi in Belgio) a essere finiti a processo, 9 dei quali in carcere (tra questi anche Oriol Junqueras, il numero due di quel governo e per il quale è stata richiesta una pena di 25 anni) e praticamente tutti destinatari di richieste pesantissime da parte dell'accusa, a fronte di contestazioni di reato altrettanto gravi, a cominciare da quello di ribellione: secondo i pm, infatti, quando accadde a ottobre 2017 potrebbe essere inquadrato nei termini che, a norma di legge, sono richiesti per ascrivere il tutto al reato in questione (ovvero, una sollevazione per la sovversione dell'ordine costituzionale).


L'accusa di ribellione

In sostanza, il referendum dell'1 ottobre 2017 viene considerato alla stregua di un tentativo di colpo di Stato dall'allora Parlament catalano. Accusa che gli imputati hanno tentato di contrastare, in primis lo stesso Junqueras, il più alto come carica politica di coloro messi sotto processo, che aveva affermato come "votare e difendere la repubblica non può essere considerato un crimine", appellandosi poi affinché il discorso sull'indipendenza catalana tornasse alle competenze della politica piuttosto che finire in tribunale. Junqueras peraltro, così come Puigdemont, è stato recentemente eletto europarlamentare. Anche un altro leader imputato, Jordi Sanchez, ha contestato l'accusa di ribellione, parlando di quel giorno non come una giornata di violenza, ma di “un atto di protesta e disobbedienza". Nel frattempo, a Barcellona sono state organizzate alcune manifestazioni di solidarietà nei confronti dei 12 imputati per chiedere la loro assoluzione. Per conoscere il verdetto del Tribunale si dovrà attendere fino al prossimo autunno.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
FIUMICINO

Arrestato il boss dei narcos Dottor Wagner

Socio di El Chapo, coordinava il trasferimento di stupefacenti dal Messico agli Stati Uniti
Metro della linea 2 allagata
CAMPANIA

Bomba d'acqua su Napoli: metro allagata

Problemi anche per chi viaggia in circumvesuviana
Campo rom
PISA

Matrimonio combinato e violenze sulle figlie: padre arrestato

Accusato di "costrizione o induzione al matrimonio", primo caso in Italia
Phoebe Waller Bridge
EMMY AWARD 2019

Emmy: trionfa Fleabag, al Trono di Spade 2 statuette

Tutti i premi più importanti della televisione consegnati nella notte del 22 settembre a Los Angeles
Il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente del Ccee
GENOVA

Al via il percorso diocesano di formazione socio politica

Il 22 novembre interverranno il card. Bagnasco e David Sassoli, presidente del Parlamento europeo
Ocean Viking
MIGRANTI

L'Ocean Viking attraccherà a Messina

Ok del Viminale: i 182 a bordo toccheranno terra in Sicilia. Tutto pronto, intanto, per il summit a La Valletta
Gino Paoli
ARTISTA E POETA

Gino Paoli e un compleanno senza celebrazioni

L'autore di "Senza fine" e di "Sapore di sale" festeggia oggi 85 anni
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton
La sacca dell'iniziativa
AMBIENTE

Legambiente: “Rifiuti e pregiudizi inquinano”

700 mila volontari a “Puliamo il mondo”: effetto Greta sull’eco-mobilitazione arrivata alla 27° edizione
L'epicentro del sisma
SISMA

Terremoto in provincia di Udine

Magnitudo 3.8 con epicentro a Tolmezzo, stamattina ha tremato il Centro Italia
Ospedali riuniti di Foggia
CERIGNOLA | FOGGIA

Picchiati da coetanei senza motivo: 2 ragazzi in ospedale

Un secondo agguato a Foggia nei confronti di altri due minorenni
Giuseppe Conte con Maurizio Landini
LECCE

Conte dalla Cgil: "Pugno duro
con chi evade"

Il premier chiude le Giornate del lavoro organizzate dalla sigla sindacale