GIOVEDÌ 28 MAGGIO 2015, 003:00, IN TERRIS

BURUNDI NEL CAOS: L'OPPOSIZIONE GIUDICA IMPOSSIBILI LE ELEZIONI

Ancora disordini nel Paese dove non hanno tregua le proteste dei cittadini contro la candidatura di Nkurunziza al suo terzo mandato

HORTENSIA HONORATI
BURUNDI NEL CAOS: L'OPPOSIZIONE GIUDICA IMPOSSIBILI LE ELEZIONI
BURUNDI NEL CAOS: L'OPPOSIZIONE GIUDICA IMPOSSIBILI LE ELEZIONI
Ancora tensioni in Burundi dove non cessano le manifestazioni di protesta contro la candidatura del controverso presidente uscente Pierre Nkurunziza, in cerca del terzo mandato consecutivo alle presidenziali del prossimo 26 giugno. Le autorità del Paese rigettano la possibilità che Nkurunziza si faccia da parte o che rinvii il voto: "Il governo non negozierà” ha fatto sapere Bujumbura: "su certe questioni che toccano la nostra sovranità, la nostra Costituzione e la supremazia delle nostre leggi non si può discutere", ha avvertito il portavoce Philippe Nzobonariba.

Intanto sale la tensione in particolare nella capitale dove la sera del 26 maggio nuove proteste sono scoppiate nel quartiere di Cibitoke paralizzando le strade e in particolar modo la zona commerciale di Buyenzi, enclave musulmana nel cuore della città. Nei giorni scorsi a causa delle rivolte scoppiate a Mugamba, a una sessantina di chilometri a sudest di Bujumbura, un manifestante è stato ucciso dalla polizia e altri due sono stati feriti. Per l'opposizione le due consultazioni elettorali previste per il 5 giugno sono considerate "impossibili" da portare avanti a causa del "disordine politico e di sicurezza" al momento esistente nel Paese. Per il Burundi si tratta di un vera e propria guerriglia civile che ha raggiunto il massimo della violenza negli scontri tra polizia e manifestanti lo scorso 26 aprile quando sono morte 30 persone.

Si aggrava anche l'emergenza profughi, in quanto dall'inizio dei contrasti sono circa 105 mila le persone fuggite dal Paese. Nel loro esodo verso la Tanzania hanno dovuto combattere con la sete e la fame, ed ora anche con il colera che ha contagiato già migliaia di persone. "Hanno bisogno di acqua potabile, cibo e un riparo - spiega in una nota la responsabile Africa di Oxfam Italia, Silvia Testi - Siamo pronti a incrementare la nostra risposta, ma servono maggiori aiuti".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti