MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE 2016, 18:40, IN TERRIS

BREXIT, LA COMMISSIONE UE ISTITUISCE LA "TASK FORCE ARTICOLO 50"

Il team che si occuperà dell'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea sarà guidato da una tedesca e da un francese

DANIELE VICE
BREXIT, LA COMMISSIONE UE ISTITUISCE LA
BREXIT, LA COMMISSIONE UE ISTITUISCE LA "TASK FORCE ARTICOLO 50"
"Task Force Articolo 50". Anche se il nome sembra ricordare vagamente quello di alcuni film d'azione, il compito che spetterà a questo team sarà estremamente arduo. Infatti il team, istituito dalla commissione europea, dovrà occuparsi di traghettare il Regno Unito fuori dall'Unione Europea. La guida sarà franco-tedesca e sarà operativa dal primo ottobre. Al fianco dell'ex vicepresidente della Commissione, il francese Michel Barnier, nominato capo negoziatore il 27 luglio scorso, la Commissione ha assegnato la tedesca Sabine Weyand, attuale vicedirettore generale della Dg Trade.

In una nota dell'esecutivo europeo è indicato che tra le competenze di Weyand ci sono le questioni con il Wto, la difesa commerciale, il Ttip e le politiche commerciali con il vicinato. Barnier avrà il grado di Direttore generale. "Questa nuova Task Force - ha dichiarato Juncker - sarà composta dal fior fiore della Commissione. Essi aiuteranno Michel Barnier a condurre il negoziato col Regno Unito in modo efficace, grazie alla profonda conoscenza e all'esperienza di tutta la Commissione. Michel e la sua squadra ci aiuteranno a sviluppare una nuova partnership col Regno Unito dopo che avrà lasciato la Ue".

La Task Force per l’Articolo 50 sarà incaricata di preparare e condurre i negoziati con il Regno Unito, prendendo accordi per la struttura delle sue relazioni future con l’Unione europea. Inoltre coordinerà il lavoro della Commissione relativo a tutte le questioni strategiche, operative, legali e finanziarie legate a questi negoziati, e potrà di ricorrere al supporto politico da parte di tutti servizi della Commissione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La questura di Reggio Calabria
'NDRAGHETA

Vietati i funerali solenni di Carmelo Muià

La procura: "Motivi di sicurezza". "Mino" fu ucciso in un agguato il 18 gennaio
Il cardinal O'Malley e Papa Francesco
O'MALLEY

"Il Papa riconosce gli errori di chi ha abusato di bambini"

L'arcivescovo di Boston: "Non c'è posto nella Chiesa per i pedofili. Tolleranza zero"
Toto Riina
PALERMO

Cinque fermati, c'è anche il figlio dell'autista di Riina

L'accusa è di mafia ed estorsione. Di Stasio: "Continuano ad alimentarsi con il pizzo"
Il segretario del Pd, Matteo Renzi
FLAT TAX

Renzi: "E' un Robin Hood al contrario". E rilancia gli 80€

Il segretario Pd: "E' per i milionari come Berlusconi e Grillo, irrealizzabile economicamente"
Il vicepresidente americano Mike Pence
MEDIO ORIENTE

Deputati arabi contro il discorso di Pence

Il vicepresidente Usa incontra Al Sisi, poi la visita in Giordania e Israele
Particolare dello
ARTE

Al via il restauro dello "Stendardo" di Tiziano

Trasferito dalla Galleria Nazionale delle Marche nei laboratori dell’Istituto Superiore per la Conservazione