MERCOLEDÌ 22 LUGLIO 2015, 10:06, IN TERRIS

BOMBARDAMENTI IN SIRIA, COLPITA ALEPPO: 18 MORTI

Nella stessa città assediata dai raid, tre giornalisti spagnoli sono stati rapiti. Le loro ultime notizie risalgono all'11 luglio

HORTENSIA HONORATI
BOMBARDAMENTI IN SIRIA, COLPITA ALEPPO: 18 MORTI
BOMBARDAMENTI IN SIRIA, COLPITA ALEPPO: 18 MORTI
Si contano almeno 18 morti, tra cui un bambino, nell'attacco missilistico del regime di Bashara Assad sul centro storico di Aleppo. Lo rende noto Rami Abdel Rahman, direttore dell'Osservatore Siriano per i Diritti Umani, un organizzazione dell'opposizione che ha sede a Londra. Il razzo avrebbe colpito un'area residenziale nel quartiere di Maghayir, uno dei territori di passaggio tra la parte occidentale della città sotto il controllo governativo e l'ala orientale in mano ai ribelli.

"Gli abitanti erano ancora nelle loro case, e molti sono tuttora intrappolati sotto le macerie", ha spiegato il direttore dell'Osservatorio Siriano, secondo cui il numero dei morti è destinato a salire nel corso della rimozione dei detriti. I feriti sarebbero diverse decine e sono almeno 35 le case andate distrutte in seguito all'attacco missilistico.

Intanto nella stessa città 3 reporter spagnoli sono stati rapiti. Lo riferisce la Federazione nazionale delle Associazioni di Giornalisti. Le utlime notizie dei tre cronisti, Antonio Pampliega, José Manuel Lopez e Angel Sastre risalgono all'11 luglio. Il ministro degli Esteri di Madrid "è stato informato" e al momento "sta lavorando" sul caso, come dichiarano alcune fonti diplomatiche spagnole.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"