DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019, 12:30, IN TERRIS


FRANCIA

Black-bloc e insulti antisemiti: il gilet jaunes-day di Parigi

Scontri sulla spianata degli Invalides. Pesanti offse al filosofo Finkierlkarut, Macron: "Non li tollereremo"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La marcia dei gilet gialli a Les Invalides poco prima degli scontri
La marcia dei gilet gialli a Les Invalides poco prima degli scontri
N

on ci sono più i numeri di dicembre ma il clima di tensione che accompagna le manifestazioni dei gilet gialli continua a mantenersi elevato. La situazione è degenerata nuovamente a Parigi, dove si sono radunati 5 mila manifestanti: momenti di particolare apprensione quando, sulla spianata dell'Hotel des Inavalides si sono radunati numerosi dimostranti, venuti in contatto con le Forze dell'ordine quando fra di loro sono comparsi alcuni black-bloc. Disordini, qualche episodio di lancio di oggetti (bottiglie, sampietrini), fino all'utilizzo dei gas lacrimogeni per disperdere la folla. Una giornata complicata per la capitale francese, uscita malconcia (pur senza i danni di un paio di mesi fa) poiché nuovamente alle prese con una protesta che continua a tenere sul chi vive non solo Parigi ma tutta la Francia (41.500 manifestanti in tutto il Paese nella giornata di ieri, comunque in calo rispetto a una settimana fa).


Gravi insulti a Finkierlkarut

Le proteste di sabato, però, hanno conosciuto momenti al di fuori sia della protesta politica che sociale visto che, nel mirino dei manifestanti, è finito il filosofo e accademico Alain Finkierlkarut il quale, stando a un video postato su Twitter, è stato bersagliato da insulti antisemiti da un gruppo di gilet gialli incontrato per le vie di Parigi. "Sporco ebreo", "sporco sionista", "la Francia è dei francesi", sono alcune delle grida che si riescono a distinguere nel filmato che, in pochissimo tempo, ha fatto il giro del web. Il filosofo è stato fatto oggetto di insulti estremamente aggressivi e, infine, "invitato" ad allontarsi finendo anche strattonato per un braccio. Un episodio che, forse più della presenza dei black-bloc, va a segnare il 14esimo sabato di manifestazioni da parte dei gilet gialli.


Macron: "Intollerabile"

Su quanto accaduto a Finkierlkarut è arrivato il commento lapidario del presidente francese, Emmanuel Marcon, secondo il quale "gli insulti antisemici che ha subìto sono la negazione assoluta di chi siamo e di ciò che ci rende una grande nazione. Non li tollereremo. Finkielkraut non è solo un eminente uomo di lettere, ma un simbolo di ciò che la Repubblica permette a tutti".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Biglia di Marco Pantani

Marco Pantani il campione

D  opo quindici anni di oblio, ecco che ritorna alle cronache una delle storie più cupe dello sport...
Basket
BASKET

Denuncia di una mamma: "Razzismo verso mio figlio"

Il 13enne sarebbe stato insultato dai genitori di una squadra avversaria a Milano
Pasta con le alici
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pasta con le alici alla palermitana: estate batti un colpo

Sarà una ricetta siciliana a proiettarci, finalmente, verso la bella stagione?
Migranti in Italia

Scontro Onu-Viminale sui migranti

L'Organizzazione contro il Dl sicurezza: "Viola i diritti umani" Secca replica del Ministero dell'Interno
Fake news

Se ad alimentare la democrazia sono le fake

Un'indagine del quotidiano il Sole 24 ore, affronta il tema mai indagato dai media, del numero fasullo dei seguaci...
L'ultima cena (Andrea del Castagno)

Il punto di contatto fra umano e divino

Cosa ci dice Gesù nel Vangelo della quinta domenica di Pasqua