VENERDÌ 13 OTTOBRE 2017, 18:00, IN TERRIS


UNESCO

Berlino: "L'uscita degli Stati Uniti è deplorevole"

Il governo Merkel: "Dagli Usa un segnale sbagliato". I palestinesi: "Decisione politica"

REDAZIONE
Unesco
Unesco

"Il governo tedesco ritiene l'uscita degli Usa dall'Unesco deplorevole: così si dà un segnale sbagliato". A dirlo è portavoce di Angela MerkelSteffen Seibert che ha sottolineato "l'importanza del ruolo della cultura in tempi di crisi globale".

Il ministero degli Esteri dell'Anp, invece, si è detto rammaricato per per la decisione, che è "altamente politica in un ente che intende limitare lo scopo del suo operato sulle questioni culturali, dell'istruzione e del patrimonio culturale". Del resto Washington ha motivato la sua decisione con le recenti tensioni sull'ingresso della Palestina nell'organizzazione internazionale che tutela il patrimonio culturale mondiale.

L'uscita degli Stati Uniti sarà effettiva dalla fine del 2018 e gli Usa resteranno osservatori. La scelta - riferisce il dipartimento di Stato - "non è stata presa con leggerezza e riflette le preoccupazioni americane per i crescenti arretrati" da versare "all'Unesco, la necessità di riforme fondamentali dell'organizzazione e la prosecuzione del pregiudizio anti Israele all'Unesco".

Anche lo Stato ebraico si appresta a salutare l'organismo dell'Onu. Il premier Benjamin Netanyhau, che è anche ministro degli Affari esteri, ha dato istruzioni di "preparare l'uscita di Israele dall'Unesco in parallelo con gli Usa".

I rapporti tra Tel Aviv e Parigi (dove ha sede l'organizzazione) sono peggiorati nettamente negli ultimi mesi. In particolare per la vicenda legata alla Spianata delle Moschee di Gerusalemme, con la risoluzione Unesco che ha negato il rapporto tra l'ebraismo e il luogo sacro.

Intano proseguono le votazioni per la nomina del nuovo direttore generale. L'ultimo round  sarà tra il candidato del Qatar, Hamad bin Abdulaziz Al Kuwari, e quella francese, Audrey Azoulay. A quanto si apprende, nel voto eliminatorio, Azoulay si è infatti piazzata davanti alla candidata egiziana Moushira Khattab (con 31 voti contro 25) e passa quindi alla sfida finale contro candidato di Doha. Non mancano, però, le polemiche. L'Egitto, ha infatti, chiesto ufficialmente un'inchiesta per le presunte "irregolarità" nel voto che avrebbero portato all'esclusione della candidata del Cairo, Moushira Khattab.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel