MERCOLEDÌ 22 MARZO 2017, 10:54, IN TERRIS

Belgio, un anno fa gli attentati di Bruxelles: il Paese si ferma, per non dimenticare

Dodici mesi fa, tre attentati suicidi uccidevano 32 persone tra l'aeroporto di Zaventem e la stazione metro di Maelbeek: la capitale belga ricorda le sue vittime

REDAZIONE
Belgio, un anno fa gli attentati di Bruxelles: il Paese si ferma, per non dimenticare
Belgio, un anno fa gli attentati di Bruxelles: il Paese si ferma, per non dimenticare
Sono trascorsi esattamente 12 mesi dall'attacco terroristico suicida messo in atto da Ibrahim e Khalid El Bakraoui e Najim Laachraoui: il 22 marzo 2016, precisamente alle 7.58, due dei jiahdisti fecero esplodere, a distanza di pochi secondi, due bombe all'interno dell'aeroporto "Zaventem" di Bruxelles, provocando la morte di 16 persone. Solo un'ora dopo, un terzo ordigno deflagrava all'interno di un convoglio della metropolitana, in viaggio fra le stazioni di Maelbeek/Maalbeek e Schumann. Per commemorare le vittime del massacro oggi, alla stessa ora delle prime esplosioni, lo scalo della capitale belga si è raccolto in un minuto di silenzio, il primo gesto di un'intera giornata dedicata alla memoria di chi, quel giorno, rimase vittima della follia fondamentalista. Al termine degli attacchi, i morti furono in tutto 32, i feriti oltre 300. I tre attentati, qualche ora dopo, erano stati rivendicati dal sedicente Stato islamico.

La memoria di Bruxelles


Presente in aeroporto anche il re Filippo del Belgio il quale, assieme alla consorte Matilda e ai rappresentanti del governo, ha partecipato alla commemorazione nel primo anniversario dell'attacco. Durante la commemorazione dello "Zaventam", sono stati letti i nomi delle 32 vittime (fra le quali l'italo-belga Patricia Rizzo, impiegata alla Commissione europea) e, al termine, il sovrano ha posato nella hall (dove le bombe esplosero) una corona di fiori. Il minuto di raccoglimento andato in scena all'interno dello scalo aeroportuale, non è stata che la prima di una serie di iniziative che interesseranno l'intera capitale, come l'inaugurazione del monumento alla memoria, in Rue de la Loi. La scultura d'acciaio è stata rivelata subito dopo il secondo minuto di silenzio, previsto alle 9.11, ossia la medesima ora dell'attacco suicida all'interno della stazione della metropolitana. Contemporaneamente, si sono fermati anche i restanti mezzi pubblici, con i conducenti che hanno messo in atto un "minuto di rumore", chiedendo ai passeggeri di unirvisi con gli applausi. A partire dalla piazza di Molenbeek, quartiere dove gli attentati furono pianificati, è stata inoltre organizzata una marcia di commemorazione in direzione dell'edificio della Borsa. Nella stessa piazza antistante all'edificio, lo scorso anno, la popolazione della capitale si ritrovò fianco a fianco, unita dal dolore e ferita dalla violenza fondamentalista, pronta a esprimere il proprio cordoglio per i concittadini che, di questa follia, furono vittime innocenti.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti sbarcati al porto di Pozzallo
MIGRANTI

Nuovo sbarco a Pozzallo, morti 2 neonati e un ventenne

I migranti sono arrivati nel porto siciliano con la nave dell'ong spagnola Proactiva Open Arms
Liliana Segre
PALAZZO MADAMA

Liliana Segre nominata
senatrice a vita

Scelta da Mattarella per altissimi meriti in ambito sociale. E' sopravvissuta ad Auschwitz
Beppe Grillo
ELEZIONI

Grillo detta la linea: "Nessuna alleanza"

L'ex comico afferma che il M5S è nella sua "fase adulta"
Giorgio Morandi, Natura morta (particolare), olio su tela, 35 x 50 cm. Collezione privata
BRESCIA

Picasso, De Chirico e Morandi in mostra

Cento capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Sofia Goggia
SCI

Sofia Goggia vince la discesa libera di Cortina

Con 1.36.45 conquista i 2.660 metri della pista Olympia delle Tofane
Ambulanza davanti alla scuola in Russia
RUSSIA

Adolescente assalta scuola con ascia e molotov

Ci sarebbero almeno 7 feriti
Auto piomba sul lungomare a Copacabana
COPACABANA

Auto piomba sul lungomare: morta una bimba di 8 mesi

Per la polizia locale non si tratta di terrorismo, ma di un tragico incidente
ELEZIONI POLITICHE 2018

Sondaggi: il centrodestra conquista il Nord e vola al 37%

Battaglia con il M5s al Sud; al Pd solo le "Regioni Rosse"
MAFIA

Palermo, confiscati beni per 25 mln

Il decreto notificato all'imprenditore Andrea Moceri
La rappresentazione delle radiazioni emesse da una pulsar
ASTRONOMIA

Gps "stellari" per orientarsi nell'universo

Le stelle pulsar ruotano vorticosamente emettendo potenti getti di radiazioni
L'esterno del Regio dopo l'incidente
PAURA AL REGIO DI TORINO

Crolla la scenografia della Turandot:
2 feriti

Opera interrotta al termine del secondo atto. Coristi in lacrime, Vergnano: "Siamo dispiaciuti"
Paolo Gentiloni

Gentiloni e il Paese reale

Paolo Gentiloni, inaugurando l’anno accademico della Luiss, ha trasmesso molto ottimismo a professori e studenti,...