SABATO 04 LUGLIO 2015, 001:01, IN TERRIS

ATENE VERSO IL GREFERENDUM: EURO IN BILICO

Dopo il ricorso presentato da due contro la chiamata al voto di due cittadini, la tornata elettorale è confermata

AUTORE OSPITE
ATENE VERSO IL GREFERENDUM: EURO IN BILICO
ATENE VERSO IL GREFERENDUM: EURO IN BILICO
Non ci sono più dubbi: il referendum in Grecia si farà. Il Consiglio di Stato greco ha respinto il ricorso presentato contro la chiamata al voto voluta da Atene. Due cittadini avevano presentato l’istanza, sostenendo che la consultazione indetta dal governo Tsipras sarebbe in contrasto con l’articolo 44 della costituzione ellenica che esclude la decisione popolare in questioni che riguardano “la situazione finanziaria dello Stato”. In caso di decisione contraria del Consiglio, il voto sarebbe potuto essere bloccato.

Intanto rimane spaccato il popolo greco: ciò che c’è di certo è che vuole rimanere in Europa. Ma a 24 ore dal voto, sono ancora indecisi se dire “si” o “no” alle proposte dei creditori sul piano di aiuti. Secondo il rilevamento della società Alco per il quotidiano “Ethnos”, i favorevoli all’accordo con l’Europa sarebbero al 44,8% mentre i contrari si attestano al 43,4%. Gli indecisi scendono all’11,8%. Appare però evidente che questo referendum sta assumendo sempre più la forma di una votazione di fiducia per Tsipras, che in questa tornata elettorale si gioca molto del proprio futuro. “Se i greci voteranno no, la posizione di Atene sarà drammaticamente indebolita, ma anche con il sì non sarà facile”, dice il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, che solo mercoledì aveva imposto il silenzio a tutti i commissari fino al voto.

Nel frattempo il numero 1 dell’associazione delle banche greche, Louka Katseli, dichiara che “le banche greche hanno una liquidità di 1 miliardo, fino a lunedì”. L’inizio della prossima settimana sarà il giorno in cui le banche riapriranno, ma dopo, “dipenderà dalle decisioni della Bce”. Tsipras chiede ancora di votare senza accettare ricatti, dato che “il report del Fmi conferma gli argomenti del governo: il debito non è sostenibile”. Chiede poi “un taglio del 30% del debito greco su vent’anni” e una moratoria di 20 anni sull’ammontare restante, in modo da assicurarne “la sostenibilità”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
Donald Trump
ATTACCO A NEW YORK

Trump: "Pene più severe per i terroristi"

Appello al Congresso: "Sistema lassista. Urgenti riforme sull'immigrazione"
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015