MERCOLEDÌ 29 LUGLIO 2015, 002:30, IN TERRIS

ATENE, VAROUFAKIS A RISCHIO: DENUNCIATO PER ALTO TRADIMENTO

La citazione in giudizio è stata inviata dal procuratore della Corte Suprema greca al Parlamento per la sua "attuazione della trattativa" con i creditori internazionali

AUTORE OSPITE
ATENE, VAROUFAKIS A RISCHIO: DENUNCIATO PER ALTO TRADIMENTO
ATENE, VAROUFAKIS A RISCHIO: DENUNCIATO PER ALTO TRADIMENTO
Il procuratore della Corte Suprema greca ha inviato al Parlamento un richiesta di citazione in giudizio contro Yanis Varoufakis per la sua "attuazione della trattativa" con i creditori internazionali, fatto che varrebbe "l'alto tradimento". Attualmente la Camera greca deve valutare se l'azione dell'ex ministro sia rimasta entro i limiti di azione del Ministero delle Finanze

A presentare la denuncia sono stati un avvocato e un sindaco di una piccola città costiera a seguito di quanto rivelato dallo stesso Varoufakis circa un "piano B"
La denuncia presso l'Alta Corte è stata presentata da un avvocato e da un sindaco di una piccola città costiera a seguito delle rivelazione sul presunto "piano B" messo a punto da Varoufakis.

Secondo quanto scritto nel documento consegnato, l'ex ministro non avrebbe rispettato il mandato ricevuto con le elezioni, che era quello di negoziare con le istituzioni creditrici un accordo che portasse la Grecia fuori dalla recessione. Ma per l'ex ministro delle Finanze sta per essere presentata una seconda accusa da parte di 5 avvocati che gli imputerebbero il reato di divulgazione di dati personali, in riferimento alla diffusione delle conversazioni con esponenti di alcuni hedge fund. Varoufakis dovrà infine fronteggiare anche numerosi deputati del partito conservatore Nea Demokratia per chiedere un'audizione urgente da parte della commissione parlamentare che indaga sui salvataggi di Atene con l'accusa di "ostruzionismo nei negoziati".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"